#marta4kids: Un viaggio in nome dell’AMORE e della solidarietà

Marta4Kids – Nel mese di aprile Christian camminerà per 412,3 km. Partirà il 2/04 da Bassano del Grappa (VI) e arriverà il 30/04 a Crescentino (VC). Visiterà l’ospedale di Verona, l’ospedale Civili di Brescia e la clinica De Marchi a Milano. Ogni mese Occhi vi terrà aggiornati sui suoi incontri, sulle sue scoperte e su tutti i momenti significativi che Chris vivrà durante il suo coraggioso viaggio.

 

“Lei mi diceva sempre che nulla è facile, ma tutto è possibile. E se avrò anche solo la metà della determinazione di Marta sarò nella giusta strada”. Così scrive Christian Cappello, nel suo blog di viaggi -che gestiva con la donna- dopo la devastante scomparsa del suo grande amore e del figlio che avrebbero dovuto avere insieme, Leonardo. La bassanese Marta Lazzarin, originaria di Giavera del Montello, aveva 35 anni ed è morta il 29 dicembre, nel reparto di ostetricia, pochi istanti dopo la perdita del bimbo che portava in grembo.

“Mi manca incredibilmente, ma le mie lacrime non le spreco in disperazione, le trasformo in forza per andare avanti, per continuare a costruire, per aiutare a sognare, per aiutare la vita” dice Christian, dimostrando un coraggio e una forza fuori dal comune. Ora il giovane è deciso a rendere onore a Marta e a Leonardo: il 2 aprile, data in cui avrebbe dovuto nascere il piccolo, partirà da Bassano del Grappa per un viaggio straordinario, nel quale attraverserà a piedi l’Italia intera e visiterà ventisette ospedali che trattano casi di fibrosi cistica. Il suo scopo infatti è raccogliere fondi per la ricerca riguardante questa malattia genetica ereditaria che in Italia colpisce 1 neonato su 2500/3000. Chris e Marta, che amavano girare il mondo insieme, avevano ideato questo viaggio dopo aver incontrato alcuni bimbi gravemente malati. “Come le bellezze dei borghi che pochi conoscono, ci sono malattie così rare che neppure il governo riesce a finanziare, cose che porterò sotto gli occhi di tutti, raccoglierò fondi per aiutarli. Il male finisce quando inizia il bene” spiega nel suo blog.

324 giorni17 regioni3.973 chilometri: Christian prevede il ritorno a casa per il 16 febbraio 2017. Realizzerà un giro anti-orario dell’Italia, Sicilia e Sardegna comprese (le raggiungerà in traghetto). E’ riuscito ad organizzare il viaggio e a costruire l’itinerario grazie al prezioso aiuto di amici e parenti che lo hanno incoraggiato e gli sono stati vicini. Inoltre, già moltissime persone da tutto il paese l’hanno contattato senza esitazione per offrigli un letto, un pasto caldo, ma anche parole gentili, compagnia e affetto. Chris narrerà la sua meravigliosa avventura nel suo blog e ha lanciato anche un hashtag, #marta4kids.

 

“Il lungo viaggio che intraprenderò mi dà forza e mi riempie d’orgoglio perchè è e sarà parte di lei, perchè nel mio piccolo, e grazie a Marta, farò del bene”.

 

“Marta faceva sorridere tutti, anche quelli che da ridere hanno ben poco. Ciò che la rendeva più felice era donare a chi aveva più bisogno e nessun regalo era per lei più bello di quello”.

 

Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
occhi@occhi.it

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

Nessun commento

Scrivi un commento..