#contestforthebridgeofteenager

Un gruppo di giovani pieni di idee e voglia di mettersi in gioco, un gruppo di adulti dediti al volontariato e come comune denominatore un ponte, anzi il Ponte di Bassano del Grappa. Esso diverrà non solo testimone di un trapasso di valori tra la vecchia e la nuova generazione ma protagonista d’eccellenza, in una calda serata d’estate, aprendo con entusiasmo e freschezza Bassano sotto le stelle 2016.

Protagonisti saranno gli studenti del terzo e quarto anno del Liceo d’Arte De Fabris di Nove, che nel corso del recente anno scolastico, accogliendo con entusiasmo la proposta formativa lanciata dai loro insegnanti, si sono distinti nel dare ascolto alla loro creatività e tradurre in arte contemporanea la loro personalissima interpretazione dell’immagine del Ponte degli Alpini. L’obiettivo finale del progetto è selezionare la miglior opera realizzata dagli studenti del Fabris, che verrà utilizzata per produrre delle t-shirt da distribuire nel circuito scolastico e fra i giovani del territorio, coinvolgendoli così in prima persona a indossare con impegno il simbolo di un valore che sta unendo l’intera comunità bassanese e non solo.

I giovani coinvolti, grazie a straordinaria iniziativa, saranno protagonisti di una duplice azione sociale che fa loro onore: non solo contribuiranno a raccogliere fondi a fianco del Comitato di Aiutiamo il Ponte di Bassano e Ana Montegrappa, (che, ricordiamo, hanno un obiettivo chiaro, ovvero raccogliere 200mila euro, utili a compartecipare ad un capitolato di spesa per il restauro del Ponte) ma raccoglieranno anche i fondi a sostegno della loro scuola, al fine di promuovere e sostenere economicamente i progetti educativi e quelle iniziative utili all’ampliamento della proposta formativa. Tra i tanti lavori prodotti dai ragazzi, i docenti, con non poche difficoltà, hanno dovuto fare una prima valutazione all’interno dell’Istituto, arrivando quindi a selezionare i cinque lavori che passeranno alla fase finale. Le opere realizzate dai cinque finalisti saranno ufficializzate e potranno essere votate da chiunque, nei giorni precedenti alla serata conclusiva, attraverso i canali social e/o con votazione diretta nei locali che le esporranno.

Alla serata conclusiva i voti raccolti si sommeranno a quelli espressi da una giuria esterna, che nel corso della serata evento sarà chiamata a dare la sua preferenza. La giuria sarà formata da rappresentanti di: Ascom, Aiutiamo il Ponte di Bassano, Ana Montegrappa, Amministrazione Comunale di Bassano e Liceo d’Arte De Fabris. L’evento si terrà mercoledì 6 luglio 2016 alla “Taverna al Ponte” (Via Angarano, 2) in una location scelta con accurata attenzione, sia per la sua stretta vicinanza al Ponte, sia perché in essa si trova la sede di coloro che hanno un legame indissolubile con il Ponte, gli Alpini, e coloro che negli ultimi quattro anni lo stanno animando, i volontari di Aiutiamo il Ponte di Bassano.

A partire dalle ore 19.30 prenderà vita il primo #contestforthebridgeofteenager.

La partecipazione è aperta a tutti.

 

Gli organizzatori, per garantire una miglior gestione e offrire un buon servizio, hanno previsto, all’ingresso del locale o nei giorni precedenti, la possibilità di acquistare un buono consumazione del valore di 5 €, che prevede la consumazione di una bevanda e di un buffet.

Articoli simili:

Quando leggere... ti mette le ali! - novembre 2021
Questo mese è il turno degli spunti di Francesco Nicolli, che si presenta così: Buongiorno, buongiorno, mi chiamo Francesco... Mi occupo di libri professionali e manuali vari. Dopo gli studi universitari e una breve esperienza nel settore bancario...
Editoriale novembre 2021
Non è facile parlare di un tema così importante come quello della violenza sulle donne senza cadere nella retorica o nella banalità. Noi di OCCHI negli ultimi anni abbiamo sempre dedicato uno spazio speciale al 25 novembre, giornata mondiale contro l...
PHISHING: a pesca delle nostre password
Tutti noi abbiamo sentito parlare di "phishing". A volte in un avviso della banca, altre volte in corsi di formazione, altre volte in email di avviso provenienti da servizi web a cui ci siamo registrati. E abbiamo imparato che si tratta di una truffa...
A&A – Saul Costa e Fabio Zonta
Abbiamo scoperto il valore salvifico dell’arte in tutte le sue declinazioni solo nel momento in cui questa ci è stata tolta. Dopo le chiusure imposte dalla pandemia in tanti è emerso il desiderio prepotente di riempiersi gli occhi e la mente del bell...
Spazio donna e la rete di associazioni antiviolenza
La violenza contro le donne non conosce età, classe sociale, formazione scolastica: è trasversale e soprattutto è un problema reale e sempre attuale. Le statistiche nazionali parlano chiaro: nel 2020 a seguito della pandemia e del lock down vi è stat...
Associazione ARES Aps
Sembra sempre impossibile fino a quando non viene fatto.Nelson MandelaCosa è il centro Ares?L’Associazione Ares è un Centro per il trattamento psicologico e rieducativo di uomini autori di violenza domestica attivo a Bassano del Grappa, in provincia ...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
[email protected]

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

No Comments

Post A Comment