KM fatti in Maggio: 399.8

“Chivasso – Settimo Torinese – Ospedale regina margherita di torino – Ospedale san luigi gonzaga di torino – Trofarello – Poirino –  Villafranca d’Asti – Asti – Quattordio – Castellazzo Bormida – Novi Ligure – Voltaggio – Isoverde – istituto gaslini di genova – Rapallo – Lavagna – Sestri Levante – Castiglione Chiavarese – Brugnato – Canevolivo – La Spezia – Lerici – Marina di Carrara – Forte dei Marmi – Viareggio”

Noi di Occhi abbiamo sentito Chris al telefono martedì 24 maggio, giorno in cui si trovava a Genova. Ad oggi, dopo circa 700 km, il giovane è riuscito a raccogliere ben 40mila euro.

A Milano, a fine aprile, Chris ha potuto visitare l’ospedale De Marchi. Qui ha incontrato molti bambini e ragazzi che lottano con forza, ogni giorno, contro la fibrosi cistica. Egli è certo che un giorno verrà trovata una cura per questa terribile malattia e ciò motiva ancora di più la sua missione. «In molti mi chiedono se a volte mi capita di pensare “ma chi me lo ha fatto fare” o se getterò la spugna, la risposta ad entrambe le domande è un secco no. No, sono troppo determinato, no, arriverò fino in fondo» si può leggere nel suo blog.

Le persone continuano a credere in lui e a incoraggiarlo sostenendo #marta4kids. Lo accolgono con calore in ogni città, gli fanno compagnia per una manciata di chilometri, gli offrono il cibo e un posto in cui dormire dimostrando un affetto quasi materno. C’è addirittura chi gli chiede l’autografo.

Dopo commoventi cene di beneficenze e conferenze stampe, dopo esser stato ospite dei volontari del 118, e dopo aver visto a Trino la ex centrale nucleare Enrico Fermi, in disuso dal 1986, Chris è arrivato a Torino, dove, ad attenderlo, c’era il sindaco, Piero Fassino. E così, rigorosamente in tuta da ginnastica, il bassanese è entrato a Palazzo di Città. «Ci sediamo e descrivo il progetto, Mr. Fassino sembra interessato. Mentre racconto dei chilometri già percorsi, di Marta e Leonardo e delle fantastiche persone che ho già incontrato lungo questo viaggio, vedo che prende dalle tasche il suo portafogli, mi consegna una donazione e mi dice: “Questi sono per #marta4kids Chris, anch’io credo in questo bellissimo progetto”. è stato un bel momento». Chris ha poi visitato l’ospedale infantile Regina Margherita e l’ospedale San Luigi Gonzaga in cui ha incontrato altri piccoli amici.

Come in tutti i viaggi però, non può andare sempre tutto per il verso giusto: ad Asti Chris e i suoi accompagnatori hanno dovuto affrontate una pioggia molto forte. Ma non si sono scoraggiati, anzi, hanno continuato a camminare in mezzo al fango con le scarpe avvolte in borse della spesa. Hanno dovuto anche aiutare gli amici di Lateral Film (che stanno girando un documentario sul viaggio di Chris) la cui auto era rimasta intrappolata nella fanghiglia. Alla fine sono riusciti, tutti insieme, ad arrivare alla meta, ovvero a Quattordio. «L’amicizia, in situazioni stressanti, fiorisce anche nel fango».

Un tratto molto duro è stato poi quello da Voltaggio a Isoverde: 15 km in salita, con due montagne alte 1100 metri da superare. In quest’occasione Chris ha anche inaugurato un nuovo sentiero che ha chiamato, ovviamente, #marta4kids. Nonostante la fatica, tutti, anche i meno allenati, sono riusciti ad arrivare a destinazione. «Chiamatela pure forza di volontà, io la definisco pura magia».

Ma le difficoltà non finiscono qui: a Genova Chris ha impiegato ben dodici ore per attraversare 25 km, a causa del cattivo tempo che ha impedito il corretto svolgimento del percorso e dei sentieri, divenuti impraticabili.

Dopo i 399.8 km di maggio in Liguria, Chris dovrà affrontarne 377,1 nel mese di giugno, in cui attraverserà la Toscana.

 

Per donare:

Intestatario: MARTA4KIDS ONLUS

iban: IT48X0200860260000104117188

Per contattare l’associazione

[email protected]

 

Vuoi sapere dove si trova Chris?

 

E’ possibile individuare la sua posizione tramite un segnalatore gps presente nel suo blog!

Articoli simili:

L'Italia da Scoprire – Indimenticabili momenti di benessere
Qualche giorno per staccare la spina dalla routine quotidiana è sempre più una prerogativa della stagione autunnale. Lasciarsi coccolare e immergersi nella bellezza della natura, il modo migliore per rigenerarsi e fare il pieno di energie. Il turismo...
L'Italia da Scoprire – Panorami d'Autunno: Il fascino del foliage
Cambiano le stagioni e cambiano i colori: la natura inizia a tingersi di tonalità calde e le foglie degli alberi danno vita allo spettacolo del foliage, trasformando i paesaggi in quadri d’autore, tra pennellate di giallo, rosso e arancio. Il Veneto ...
L'Italia da Scoprire – Un settembre da favola!
Giornate soleggiate, temperature miti, località meno affollate: settembre è uno dei periodi migliori per trascorrere qualche giornata in relax con la famiglia, alla scoperta di quelle mete che sono particolarmente indicate per i più piccoli e per chi...
In viaggio tra le stranezze e le particolarità italiane: un'accoglienza stravagante
Di posti incantevoli in Italia ce ne sono tanti: il nostro è davvero il Paese delle meraviglie! Ma se volessimo visitare qualcosa di insolito nel suo genere? Quali sono quei luoghi veramente unici che non si possono trovare da altre parti e che si di...
L'Italia da scoprire - Vacanza 2021: i trend dell’estate
L’estate è finalmente arrivata e con essa la voglia di viaggiare, di evadere dalla routine quotidiana e vivere tante nuove avventure. Mare, montagna, laghi o città d’arte: sono tante le possibilità che si prospettano davanti a noi. Ma come è cambiato...
L'Italia da scoprire - Racconti di viaggio tra le meraviglie d'Italia.
porto caleri, anello dell’acqua e strada del vino È finalmente arrivato il periodo che tutti stavamo aspettando: la bella stagione, le vacanze, le uscite alla scoperta del nostro meraviglioso territorio. Secondo le statistiche la maggior parte degl...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
[email protected]

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

No Comments

Post A Comment