Cittadella, camminare nella storia

La cinta muraria di Cittadella, considerato uno dei sistemi difensivi più belli in Europa, è uno dei pochi esempi di Camminamento di Ronda ancora percorribile, perfettamente conservato nel tempo e giunto ai giorni nostri ancora integro. Le mura si elevano a un’altezza media di 14 mt, ma nei torrioni posti a vedetta delle porte si arriva anche a 30 mt. La muraglia si alterna a 36 torri di varie dimensioni, la distanza fra di loro è di circa 40 mt e ciascuno di questi intervalli di mura è coronato da un parapetto con 10 merli “guelfi” a due spioventi lisciati. Le mura sono pressoché prive di fondamenta e a sostenerle provvedono i terrapieni appoggiati all’interno e all’esterno di esse. Attorno corre un ampio fossato alimentato da acque sorgive.

Il recente restauro ha consentito la messa in sicurezza dell’antico Camminamento di Ronda, che permette ai visitatori di ammirare la città da punti di vista inediti e privilegiati. Dall’alto si nota che lo spazio dentro le mura, anticamente detto “terra”, è organizzato su un sistema geometrico a scacchiera dalle tipiche stradelle di ascendenza romana, imperniato sui due assi principali che raccordano le quattro porte. Queste sono orientate secondo i punti cardinali, rivolgendosi a sud verso Padova, a ovest verso Vicenza, a nord verso Bassano e a est verso Treviso.

All’interno delle mura inoltre è possibile visitare la Torre di Malta e il Museo Archeologico, il Duomo con il suo Museo e la Pinacoteca, la Chiesa di S.Maria del Torresino, il Teatro Sociale, Palazzo Pretorio e Palazzo della Loggia. L’Ufficio Turistico IAT è a vostra completa disposizione per organizzare visite guidate, laboratori didattici medievali, degustazioni di prodotti tipici ed escursioni alle ville del territorio.

 

Cittadella è l’UNICA città d’Europa ad avere un Camminamento di Ronda medievale, di forma ellittica e completamente percorribile!

 

Aperto tutti i giorni!

Vivi l’esperienza di camminare sopra le mura medievali di Cittadella!

Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura.

 

Orario estivo (dal 1° aprile al 31 ottobre)

Lunedì-venerdì: 9-13, 14-18. Sabato-domenica: 9-19.

Orario invernale (dal 1° novembre al 31 marzo)

Lunedì-venerdì: 9-13, 14-16. Sabato-domenica: 10-17.

 

Chiuso solo il 25 dicembre.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca nella stella per votare

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Nessun voto, vota per primo questo articolo!

Hai trovato utile questo articolo?

Seguici nei social!

Articoli simili:

Intervista a Gigio Alberti - Il personaggio del mese
Da pochissimo ha finito una specie di esperimento sul canale Youtube, leggendo in 25 piccole puntate il libro di Federico Baccomo "Ma tu sei felice?". Gigio Alberti ha voluto proporre così, insieme a Claudio Bisio, una sorta di spettacolo per il pubb...
Musei Aperti a Vicenza e Bassano del Grappa
COMUNE DI VICENZA Dal 22 maggio 2020 Musei aperti. Ingresso gratuito fino al 30 giugno 2020. Saranno ammessi ingressi scaglionati dei singoli visitatori.Basilica Palladiana chiusa al pubblico.NORME DA RISPETTARE. Il visitatore dovrà indossar...
Quando leggere... ti mette le ali! - giugno 2020
Questo mese è il turno degli spunti di Anna Bertoncello che si presenta così: “E’ un grande piacere per me accogliervi sorridente quando entrate in libreria, e potervi aiutare nel trovare quello che cercate. Lavorare con i libri è il mestiere che svo...
Bugo, La festa del nulla - Il personaggio del mese
Il cantautore racconta provincia, amore e molto rock . E un sogno rincorso fino a LondraIl protagonista si chiama Crisante, e nonostante una certa assonanza con Cristian (Bugatti), cioè Bugo, sembra che non sia proprio lui. O meglio, il cantautor...
Quando leggere... ti mette le ali! - maggio 2020
Le librerie sono state le prime attività commerciali a riaprire. Non possiamo stare senza la compagnia di un ottimo libro. Certo ci sono i supporti digitali ma l’emozione che ti dà la carta fra le mani è un’altra cosa. Dopo gli ottimi spunti di Fran...
Istantanee dal presente | Testimoni al tempo del Covid19 Raccogliamo fotografie, oggetti, storie
“Istantanee dal presente” è un progetto che vuole invitarvi a essere parte di un racconto collettivo, con l’obiettivo di fissare la testimonianza di questo tempo presente nella memoria di tutti noi. Il Covid-19 ha profondamente mutato e sconvolto le ...
Quando leggere... ti mette le ali! - Aprile 2020
Le recensioni sono state scritte da Francesco Nicolli libraio e volto storico della libreria Palazzo Roberti nonché membro del direttivo di Uglydogs, un’associazione di promozione sociale che opera nel comprensorio di Bassano del Grappa e si occupa d...
Dialogo con Alice Giroldini - il personaggio del mese
La crisi del teatro e i contraccolpi presenti e futuri ai tempi del Coronavirus: dialogo con l’attrice Alice Giroldini in diretta video qualche giorno fa sulla pagina Facebook Cultura Virale. Per lo spettacolo e tutte le sue diramazioni, è uno sc...
FOOLS Abbiamo bisogno di folli | Theama Teatro
L’Associazione Culturale “THEAMA TEATRO” è nata ufficialmente nel 2001dall’unione di alcuni operatori culturali dalle molteplici competenze, teatrali, didattiche, tecniche ed artistiche. Lo scopo statutario dell’Associazione è la valorizzazione e la ...
MUTAZIONI | La stagione teatrale di Teatro Spazio Bixio
venerdì 7 febbraio ore 21.00 educazione sentimentale ovvero l’amore al tempo di instagramtesto martina pittarello | regia valentina brusaferrolo spettacolo racconta il tempo dell’adolescenza, quando si è lasciata la riva sicura dell’infanzia...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
occhi@occhi.it

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

Nessun commento

Scrivi un commento..