Le sopracciglia: la storia del ‘900

I consigli di Ilaria. Rubrica di approfondimento a cura di Ilaria Baggio make up artist.

 

Nei millenni le sopracciglia hanno subito numerose trasformazioni, passando da linee morbide a quelle più decise e spigolose, senza tralasciare look selvaggi o fin troppo particolari.

 

Dagli anni ’20 agli anni ’40: fini e arcuate

 

Anni ’20

Le sopracciglia diventano molto sottili, ridisegnate, spesso l’estremità è rivolta verso il basso in modo da dare allo sguardo quell’espressione triste e languida richiesta dal cinema muto e dalla moda del tempo.

 

Anni ’30

In questo periodo l’arco delle sopracciglia si alza molto e sono molto sottili spesso vengono completamente depilate per essere poi ridisegnate. L’ arco è molto accentuato, l’estremità finale è molto più alta rispetto al periodo precedente. Questa forma tende al ampliare molto la palpebra.

 

Anni ’40

Le sopracciglia rimangono sempre alte ma sono decisamente più spesse e arrotondate, sono molto più simili a quelle naturali, nel complesso rendono lo sguardo molto più armonioso.

 

Anni ’50: folte o ad ala di gabbiano

Negli anni ‘50 le sopracciglia sono più folte, spesse e definite, decisamente più audaci, come testimoniano queste due intramontabili icone di stile: Audrey Hepburn (a sinistra) e Liz Taylor (a destra). Negli stessi anni si impone anche lo stile ad ala di gabbiano con le sopracciglia definite una ad una come quelle della sensuale Marilyn Monore.

Anni ’60: PAROLA D’ORDINE SPERIMENTARE

Gli anni ’60 sono per le sopracciglia un decennio di massima sperimentazione. Anita Ekberg le porta scurissime, grosse e definite con matita, mentre Jane Fonda (nella foto) preferisce un arco leggero con le sopracciglia più piene nella parte iniziale. Mentre da noi la cantante Mina sfoggia un viso completamente privo di sopracciglia.

 

Anni ’70: naturali ma definite

Ritorno alle sopracciglia naturali negli anni ’70. Stile solo apparentemente incolto per la Charlie’s Angel Farrah Fawcett. Si riduce notevolmente l’uso della matita per rinfoltire il volume e le sopracciglia sono solo leggermente arcuate.

 

Anni ’80: spettinate e selvagge

Gli anni ’80 portano all’esasperazione l’ideale di naturalezza del decennio precedente. Le pinzette sono state abbandonate sul fondo del cassetto a prendere la polvere. A quanto pare la moda dell’epoca voleva le sopracciglia quasi incolte, come potete vedere dalla giovanissima Madonna.

 

Anni ’90: precise e curate

 

Negli anni ’90 tornano le sopracciglia curate e ben definite. Sono gli anni delle top model che, nel corso del decennio, si lasciano alle spalle il look naturale degli anni precedenti. Claudia Schiffer (nella foto), nel 1992, segna il passaggio da uno stile all’altro.

 

Facebook: Ilaria Baggio make up artist

Articoli simili:

I consigli di Ilaria: 3 Tips per un make-up al top
Non hai chiuso bene il tuo mascara preferito e si è seccato?Aggiungi una goccia di tonico all'interno del tubicino per renderlo liquido e farlo tornare come nuovo!Ogni volta che utilizzi degli ombretti scuri sulle palpebre macchi la base del fondotin...
BACKSTAGE • Copertine luglio 2020 con Georgette Polizzi
Occhi di luglio 2020 torna a parlare di Gorgette Polizzi, la famosa influencer e stilista vicentina già copertina di Occhi di Novembre 2017. Fotografia a cura Giò Tarantini e MakeUp di Ilaria Baggio.
Caldo e sudorazione: i nemici del make up
Il fatto sta proprio nel riuscire a trovare il giusto prodotto anti umidità e anti sudore. Anche se la nostra pelle di base non è grassa, comunque il nostro corpo suda e l’errore più grande che potete fare è quello di cercare in qualche modo di fe...
BACKSTAGE • Copertine giugno 2020 con Diletta Simioni
Finalmente il mensile Occhi di giugno 2020 torna cartaceo, pronto per farsi stropicciare da voi. Per questo numero, che per noi è così speciale, abbiamo chiesto alla bellissima e simpaticissima Diletta Simioni di posare per noi, i nostri più sentiti...
Botox | Laminazione sopracciglia
Molte di voi avranno sentito parlare della laminazione delle ciglia, un trattamento che, tramite un bigodino specifico, incurva e allunga le ciglia donando un effetto “occhi da cerbiatto”.Questo tipo di trattamento, però, è stato pensato anche per ai...
Disinfezione per il make-up
Nonostante la paura e le incertezze di questo periodo, le persone hanno comunque voglia di ricominciare e di tornare alla normalità e, soprattutto, di non rinunciare alla propria bellezza. La disinfezione dei locali di estetica e parrucchieri sono...
Il make-up a prova di mascherina
In questo periodo particolare a cui non siamo abituati, stiamo cambiando radicalmente le nostre abitudini tra cui anche in nostro modo di approcciarci al makeup. Ecco perché in questo articolo vorrei parlarvi di come truccarci nonostante la masche...
I segreti della piega homemade
In questo periodo di quarantena bisogna imparare ad arrangiarsi. Quali sono i segreti per una piega capelli fatta in casa degna di un professionista? Per cominciare, prepariamo il necessario per la piega a casa. Per i CAPELLI RICCI: diffusor...
Colore "fai da te" per i capelli? Sceglilo con cura
In questo periodo così particolare un parrucchiere si deve adattare alle esigenze e necessità delle proprie clienti e aiutarle a trovare la soluzione giusta per essere comunque in ordine e mantenere un colore di capelli buono. Normalmente un profe...
Tutorial Natural Smokey Eye MakeUp
Tutorial di makeup per gli occhi. Seguite passo passo il procedimento con i consigli e i trucchi di Ilaria.
Condividi l'articolo:
Ilaria Baggio
makeup@ilariabaggio.com

Truccatrice e acconciatrice, diplomata alla MUD Make-up Designory di Milano. Per due anni Regional Make Up Artist per La Truccheria Make Up For Ever

Nessun commento

Scrivi un commento..