Dal 7 al 10 giugno il Parco Ragazzi del ’99 di Bassano del Grappa diventerà il palco musicale di AMA Music Festival

AMA Music Festival presenta:

THE VACCINES – COSMO – THE NOTWIST – DADDY G. ( Massive Attack) – DIGITALISM – MARKY RAMONE – IOSONOUNCANE + PAOLO ANGELI – BUD SPENCER BLUES EXPLOSION – LEEROY THORNHILL (ex Prodigy) – SELTON – POP X – EUGENIO IN VIA DI GIOIA – FRANCESCO DE LEO – MÈSA – GO DUGONG – ROPSTEN

 

Ad aprire il festival, giovedì 7 giugno, la scarica rock’n’roll degli inglesi The Vaccines e dei romani Bud Spencer Blues Explosion.

A seguire, venerdì 8 giugno, le sperimentazioni eleganti e contemporanee dei tedeschi The Notwist e Cosmo, l’artista che con la sua musica sta letteralmente facendo ballare tutta l’Italia passando per i più prestigiosi palchi (compreso il Primo Maggio Roma).

Sabato spazio all’elettronica con HoliIl festival dei colori per la prima volta a Bassano del Grappa, Digitalism e l’ex Prodigy Leeroy Thornill e al live dei Pop X.

 

La giornata, che inizierà nel primo pomeriggio (dalle ore 15.00 – ingresso 1 € fino alle 18.30, poi 5 €), colorerà il cielo di Bassano con i mille colori di Holi, il festival dei colori.

Il format più colorato d’Europa, che si ispira alla tradizione indiana, con più di 300 mila presenze nelle passate edizioni, Holi è un fenomeno senza precedenti.

A seguire, due pezzi da novanta saliranno sul palco di Parco Ragazzi del ’99: i Digitalism e Leeroy Thornhill, uno dei membri fondatori dei Prodigy.

Digitalism sono un duo musicale tedesco Dance punk fondato nel 2004 ad Amburgo composti da Jens “Jence” Moelle e İsmail “Isi” Tüfek.

La band è stata più volte paragonata ai Daft Punk, che restano una delle influenze più facilmente percepibili. I Digitalism richiamano spesso e volentieri sonorità e sapori dell’indie rock contemporaneo.

Prima dei Digitalism sarà la volta di Leeroy Thornhill, assieme agli stessi Daft Punk forse la più importante band elettronica degli ultimi trent’anni.

Dopo una lunga permanenza nel periodo di maggior successo, ha lasciato la band dei Prodigy per

concentrarsi sulle proprie produzioni soliste sotto il nome Flightcrank e rilanciare nuovamente la sua carriera di dj. Il suo stile musicale si è delineato negli anni dei tour mondiali con i Prodigy, come un mix di Electrobreaks, old school sample, Hip Hop, rock ed electro conosciuta come Miami Bass. Un grande mash up di breaks ed electro, con un tocco old school. che fa letteralmente scoppiare il dancefloor.

Domenica 10 giugno è invece prevista l’unica data nel nord-est per Iosonouncane + Paolo Angeli oltre a quanto di meglio la scena indie-pop italiana ha da offrire con Selton, Eugenio In Via Di Gioia, Francesco De Leo, Marky Ramone.

 

Domenica 10 giugno inoltre, si esibiranno le due band vincitrici dell’AMA Music Contest, organizzato con la collaborazione di Vinile e Techra, che ha visto la partecipazione di più di 60 band da tutto il Veneto.

 

Cashless

AMA Music Festival è il primo grande evento italiano a sperimentare, per il secondo anno consecutivo, il metodo di pagamento cashless, ovvero senza l’utlilizzo di contanti.

Il sistema cashless riduce i tempi di attesa in fila e minimizza il rischio di furti di borsette o portafogli.

All’interno di AMA Music Festival è possibile pagare solo con le carte che si possono ritirare negli appositi desk.

La AMA Card è un sistema elettronico di pagamento utilizzato all’interno di AMA Music Festival. È possibile utilizzare per i pagamenti, le somme caricate sulla carta sia in contanti che con bancomat e la somma rimanente viene rimborsata in qualsiasi momento si voglia rientrare in possesso del contante.

 

È necessario richiedere la carta presso uno dei tanti desk all’interno del Festival e nello stesso momento si può ricaricare con l’importo desiderato. L’importo rimanente sulla carta può essere richiesto indietro in qualsiasi momento durante AMA Music Festival.

 

CONTATTI

www.amamusicfestival.com

Facebook: AMAmusicfestival

 

Instagram:ama_music_festival

Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
occhi@occhi.it

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

Nessun commento

Scrivi un commento..