HOME FESTIVAL 2018

THE PRODIGY, FRANCESCA MICHIELIN, LO STATO SOCIALE, INCUBUS, ALT-J, ERIC PRYDZ, AFROJACK, CAPAREZZA, PROZAC+, WHITE LIES E ALTRI 80 ARTISTI ANNUNCIATI.

 

HOME FESTIVAL, ATTESE CENTOMILA PERSONE DA TUTTA EUROPA

 

 

Centinaia di show, un migliaio di musicisti coinvolti, un campingsempre più grande e più chic e la nascita di una “casa” su una superficie di oltre centomila metri quadri dove l’acqua è gratuita per tutti. Da mercoledì 29 agosto a domenica 2 settembre l’Europa dei grandi festival guarda Treviso per la nona edizione di #HF.

 

Le ultime novità: la data zero Aperol Spritz@Home e i treni speciali.

 

 

I NUMERI

Ecco Home Festival 

in numeri: 

area di 95.000 

metri quadri.

Spettatori degli 

ultimi anni 88.000 

otto palchi, 

160 show tra live, 

dj set, presentazioni di libri e dibattiti culturali, 

500 volontari coinvolti

90 aziende 

che lavorano dalla logistica al food. 

Dal 2010 ad oggi  circa mille show in 

cinquanta ore 

di musica nei giorni del Festival

280 band presentate complessivamente nelle ultime cinque edizioni. 

400 tra giornalisti e fotografi, provenienti anche dall’estero. 

 

Un festival non è solo un main stage avvolto da un insieme di palchi sui quali si esibiscono band stellari. Un festival è una casa dove si passa una vacanza, dove di pomeriggio si gira per le bancarelle o si osservano installazioni artistiche, si partecipa a reading, dibattiti e all’orario dell’aperitivo si va alle giostre o si gioca una partita di calcio. Verso sera si mangia, si beve e si balla. Un festival è una casa dove si dorme in tenda e dove ci si arricchisce culturalmente e artisticamente, un’esperienza totale che ti permette di conoscere anche la città che lo ospita e fare nuove amicizie. 

A Treviso questi concetti diventano realtà nell’ex Dogana, a partire dalla presenza del camping, elemento che caratterizza i veri Festival. Ci sono poi i servizi unici: l’acqua gratuita per tutti, grazie a punti di erogazione. La raccolta dei rifiuti è differenziata fin nel dettaglio per rispettare l’ambiente. Gli abitanti attorno all’area del festival sono supportati giorno e notte dalla presenza dell’angelo dei residenti, una figura simbolica di un team di volontari che risponde ad ogni esigenza. Senza dimenticare poi che per accelerare le code alle casse sono stati predisposti i token rimborsabili. 

Quest’anno, inoltre grazie ad un accordo tra Jack Daniel’s e Home Festival, ci saranno anche dei treni speciali, notturni, che collegheranno Treviso a Mestre. 

Per il secondo anno sarà presente il Red Bull Music Studio, uno studio di registrazione di altissimo livello per creare e produrre musica, un luogo di incontro innovativo e itinerante dove realizzare progetti e format unici. 

Questi sono i presupposti su cui nasce Home Festival, l’unico appuntamento in Italia capace di confrontarsi con i festival europei come lo Sziget o il Tomorrowland, un evento che si sviluppa a pochi chilometri da Venezia e che genera un indotto economico notevole portando in Veneto giovani da tutta Europa. 

Per raccontare questa esperienza totale serve dividerla in alcuni segmenti: ma dovete immaginarli tutti uniti, un’alchimia unica e magica, dove il sudore e la gioia di chi ama la musica si fondono con uno staff di oltre cinquecento volontari, uniti dal lavoro di una società che ogni giorno dell’anno pensa solo al primo week end di settembre e a Home Festival. 

IL GLAMPING DAL GLASTONBURY

Inutile girarci attorno. Home Festival è stato premiato come miglior festival d’Italia per molti anni di fila, perché non è solo uno spazio enorme con un main stage e ben altri 7 palchi. È una casa. Da tre anni la casa ha anche il suo giardino, “Pam Home Garden”, lo spazio dedicato al camping che può accogliere circa mille persone a notte. 

Quest’anno la società che organizza l’evento ha deciso di puntare ancora di più sul concetto di glamping, parola che unisce “glamour” a “camping”, alloggio a metà strada tra il green e il luxury, un campeggio che offre tutte le comodità di un hotel. Qualche esempio? Tende con illuminazione interna, pavimentazione corredata di tappeti e cuscini, letto con materasso e biancheria, alimentazione elettrica, box portaoggetti. Gli allestimenti sono stati curati dai professionisti del settore: The Pop Up Hotel, società italiana emanazione di quella che gestisce gli spazi di glamping in uno dei festival leggendari a livello mondiale, il Glastonbury in Inghilterra. L’intrattenimento è assicurato: nel pomeriggio ogni giorno un party diverso, sarà allestito poi un “salon” completamente gratuito per trucco e acconciature per le “festivalgoers” e saranno garantite detox zone con smoothies, macedonie, pancakes, estratti, cocktail alla frutta ritmate da esercizi yoga.

IL POP UP STORE IN CENTRO A TREVISO

E’ stato inaugurato a metà giugno lo spazio che la Camera di Commercio di Treviso e Belluno ha concesso all’Home. Home Festival Pop Up Store, è questo il nome dello spazio di #hf18 in Piazza Borsa in centro storico a Treviso che da giugno a settembre accoglierà i turisti festivalieri. Sarà uno spazio informativo, attraverso il quale Hf si metterà in mostra organizzando eventi e dando informazioni. Per l’occasione Hf ha pensato di valorizzare il suo rapporto coi trevigiani proponendo un’offerta speciale a chi vive a Treviso o provincia: per un periodo di tempo limitato i ticket saranno messi in vendita a 20 euro invece di 30. Basterà presentarsi con la carta d’identità. Lo spazio sarà inoltre al centro di una serie di eventi. “Siamo orgogliosi di questa opportunità che ci viene data per promuovere la Marca Trevigiana e il nostro festival”, spiega Amedeo Lombardi, founder di Home Festival. 

 

IL CONCEPT GRAFICO E I SOCIAL NETWORK

Come lo scorso anno, l’immagine è stata curata dal graphic artist Self, trevigiano di 28 anni che dopo aver studiato arte tra Milano e Rotterdam si è specializzato nella realizzazione di illustrazioni dal forte potere evocativo: personaggi disegnati con un tratto facilmente riconoscibile per le proprie particolarità che rimandano ad un’ambientazione onirica. Una scelta, quella di puntare su illustrazioni che riportano ad un mondo quasi primordiale, figlia di uno studio e di un lavoro di team. 

DAY0 Mercoledì 29 agosto – Aperol Spritz@Home

ERMAL META – LE VIBRAZIONI – RUMATERA – SUSUM SOUNDSYSTEM – TWEE – JOE VICTOR – ROVERE – ELIUS INFERNO & THE MAGIC OCTAGRAM – Monsters Of Rock Tribute w/ POWERAGE + ORION + SUNSET ROSES 

and many more

DAY1 Giovedì 30 agosto

 ALT J – WHITE LIES – THE WOMBATS – DJANGO DJANGO – FLOATING POINTS Live- NIC CESTER & THE MILANO ELETTRICA – GEORGE FITZGERALD Live – CANOVA – COMA_COSE  – SELTON – LEMANDORLE – HÅN – CRLN – BRUNO BELISSIMO – DAMIEN MCFLY – THE ANDRÉ – SEM&STÉNN – ALTRE DI B – VETTORI – HER SKIN 

and many more

DAY2 Venerdì 31 agosto

 THE PRODIGY – INCUBUS – PROZAC+ (2O ANNI DI ACIDOACIDA) – MELLOW MOOD – RONI SIZE ft. DYNAMITE MC – MINISTRI  – TROPICAL PIZZA SOUNDSYSTEM – BELIZE – JACK JASELLI – PAOLO BALDINI DUBFILES – CACAO MENTAL – HIT-KUNLE – MAKAI – WEIRD BLOOM – LA SCIMMIA – BLACK SNAKE MOAN – ALCESTI – THE YELLOW TRAFFIC LIGHT – TWO BIRDS ONE STONED 

and many more

DAY3 Sabato 1 settembre

ERIC PRYDZ – AFROJACK – FRAH QUINTALE – CARL BRAVE X FRANCO 126 – COSMO – DARK POLO GANG – NITRO – RKOMI – QUENTIN40 – ELETTRA LAMBORGHINI – M¥SS KETA – CIMINI – – SANTII – GO DUGONG live  – ACKEEJUICE ROCKERS – TAURO BOYS + TUTTI FENOMENI – THELONIOUS B. – AINÈ – TERSØ – ANDREA POGGIO  – SEALOW – BONETTI

and many more

DAY4 Domenica 2 settembre

CAPAREZZA – LO STATO SOCIALE – FRANCESCA MICHIELIN – MOTTA – A CASA DI RALF W/ DJ RALF + CAROLA PISATURO + ANGLE + CAPOFORTUNA MUSIC –  MR.RAIN – GIONNYSCANDAL – MARIA ANTONIETTA – FRENETIK & ORANG3 – INTERGALACTIC LOVERS – JOAN THIELE – EUGENIO IN VIA DI GIOIA – MASAMASA – GENERIC ANIMAL – RICCARDO ZANOTTI “PINGUINI TATTICI NUCLEARI” – TOBJAH – PALETTI – MANITOBA – DAVIDE PETRELLA 

and many more

Biglietti

disponibili suwww.homefestival.eu 

oppure presso Ticketone e Mailticket

DAY1 Giovedì 30 agosto: 

30 euro + 4,50 di diritti prevendita 

DAY2  Venerdì 31 agosto: 

30 euro + 4,50 di diritti prevendita

DAY3 Sabato 1 settembre: 

30 euro + 4,50 di diritti prevendita

DAY4: SUNDAY FAMILY, 

Domenica 2 settembre: 

30 euro + 4,50 di diritti prevendita

Abbonamento FULL Festival: 

90 euro + 13,50 di diritti prevendita

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca nella stella per votare

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Nessun voto, vota per primo questo articolo!

Hai trovato utile questo articolo?

Seguici nei social!

Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
occhi@occhi.it

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

Nessun commento

Scrivi un commento..