IL FONDOTINTA: LA STORIA

Tutti sappiamo cos’è il fondotinta ed è uno dei prodotti più amati  (e a volte odiati) dalle donne. Ma come nasce?

 

Il primo fondotinta della storia è stato inventato dagli antichi Egizi. A quei tempi era considerato “bello” chi aveva un volto bianchissimo, quindi le donne egiziane, compresa la regina Cleopatra, volevano schiarire la pelle del viso con la polvere di caolino, un’argilla morbida di origine naturale.

 

Anche nel Trecento andavano di moda i visi “pallidi”, così le signore si spalmavano sul volto grandi quantità di dense creme ottenute mescolando ossido d’argento e mercurio a grasso animale. Per tutto il Settecento, invece, per ottenere una pelle “color madreperla”, dame e cavalieri utilizzavano lucidissime pomate collose composte di olii, burro di cacao e farine.

 

Il primo passo verso il fondotinta moderno lo ha compiuto il marchio Shiseido, che nel 1906 ha lanciato la prima polvere per viso color carne. Fino a quel momento, infatti, esistevano infatti solo polveri bianche.

 

Con l’inizio degli Anni ’50 e i continui stimoli provenienti dai nuovi mezzi di comunicazione, le esigenze e lo stile di vita delle donne mutano.

Infatti, con la diffusione della televisione e delle prime pubblicità a colori, il bisogno delle casalinghe di apparire diverse e rispecchiarsi in quelle icone di perfezione proposte anche dai rotocalchi, le inducono sempre più a ricercare prodotti di bellezza.

 

Negli anni ’60, ad esempio, quando le donne entrano nel mondo del lavoro, manifestano la necessità di prodotti veloci da stendere e semplici da applicare. Nasce così il primo fondotinta compatto.

 

Negli anni ’70 una nuova esigenza fa capolino: non più solo un prodotto pratico e veloce, al fondotinta si richiede anche una lunga tenuta in quanto il tempo che le donne passano fuori casa, per lavoro e svago, aumenta sempre più e il loro make up deve reggere questi nuovi ritmi. Le case cosmetiche non si fanno cogliere impreparate e sviluppano un nuovo prodotto idrorepellente, capace di resistere a sudore e traspirazione cutanea.

 

Arriviamo poi agli anni ’80, quando la qualità e la capacità di assicurare un risultato impeccabile, come appena ottenuto, si rivelano i nuovi must. Individuando nel sebo la principale causa per cui il fondotinta “non tiene”, si progettano prodotti seboassorbenti, in grado di liberare una volta per tutte le donne da problemi di lucidità e trucco che sbiadisce.

 

Nel corso degli anni le formulazioni dei fondotinta hanno continuato a rinnovarsi ed evolversi. Oggi ne esistono di diverse tipologie: da quello fluido a quello in polvere, da quello in stick al fondotinta minerale, da scegliere in base al colore e alla tipologia di carnagione.

 

 

Rubrica di approfondimento e consigli beauty e make up

a cura di  Ilaria Baggio make up artist

Truccatrice e acconciatrice, diplomata 

alla MUD Make-up Designory di Milano.

Per approfondimenti e/o domande:

Facebook: Ilaria Baggio – Make Up & Hair Artist

Instagram: ilariabaggio.mua

Articoli simili:

I consigli di Ilaria: 3 Tips per un make-up al top
Non hai chiuso bene il tuo mascara preferito e si è seccato?Aggiungi una goccia di tonico all'interno del tubicino per renderlo liquido e farlo tornare come nuovo!Ogni volta che utilizzi degli ombretti scuri sulle palpebre macchi la base del fondotin...
BACKSTAGE • Copertine luglio 2020 con Georgette Polizzi
Occhi di luglio 2020 torna a parlare di Gorgette Polizzi, la famosa influencer e stilista vicentina già copertina di Occhi di Novembre 2017. Fotografia a cura Giò Tarantini e MakeUp di Ilaria Baggio.
Caldo e sudorazione: i nemici del make up
Il fatto sta proprio nel riuscire a trovare il giusto prodotto anti umidità e anti sudore. Anche se la nostra pelle di base non è grassa, comunque il nostro corpo suda e l’errore più grande che potete fare è quello di cercare in qualche modo di fe...
BACKSTAGE • Copertine giugno 2020 con Diletta Simioni
Finalmente il mensile Occhi di giugno 2020 torna cartaceo, pronto per farsi stropicciare da voi. Per questo numero, che per noi è così speciale, abbiamo chiesto alla bellissima e simpaticissima Diletta Simioni di posare per noi, i nostri più sentiti...
Botox | Laminazione sopracciglia
Molte di voi avranno sentito parlare della laminazione delle ciglia, un trattamento che, tramite un bigodino specifico, incurva e allunga le ciglia donando un effetto “occhi da cerbiatto”.Questo tipo di trattamento, però, è stato pensato anche per ai...
Disinfezione per il make-up
Nonostante la paura e le incertezze di questo periodo, le persone hanno comunque voglia di ricominciare e di tornare alla normalità e, soprattutto, di non rinunciare alla propria bellezza. La disinfezione dei locali di estetica e parrucchieri sono...
Il make-up a prova di mascherina
In questo periodo particolare a cui non siamo abituati, stiamo cambiando radicalmente le nostre abitudini tra cui anche in nostro modo di approcciarci al makeup. Ecco perché in questo articolo vorrei parlarvi di come truccarci nonostante la masche...
I segreti della piega homemade
In questo periodo di quarantena bisogna imparare ad arrangiarsi. Quali sono i segreti per una piega capelli fatta in casa degna di un professionista? Per cominciare, prepariamo il necessario per la piega a casa. Per i CAPELLI RICCI: diffusor...
Colore "fai da te" per i capelli? Sceglilo con cura
In questo periodo così particolare un parrucchiere si deve adattare alle esigenze e necessità delle proprie clienti e aiutarle a trovare la soluzione giusta per essere comunque in ordine e mantenere un colore di capelli buono. Normalmente un profe...
Tutorial Natural Smokey Eye MakeUp
Tutorial di makeup per gli occhi. Seguite passo passo il procedimento con i consigli e i trucchi di Ilaria.
Condividi l'articolo:
Ilaria Baggio
makeup@ilariabaggio.com

Truccatrice e acconciatrice, diplomata alla MUD Make-up Designory di Milano. Per due anni Regional Make Up Artist per La Truccheria Make Up For Ever

Nessun commento

Scrivi un commento..