Ilaria Cusinato

Da San Martino di Lupari a Glasgow a suon di bracciate

 

Ilaria Cusinato studentessa e nuotatrice anno ’99, originaria di San Martino di Lupari attualmente vive al centro federale di Ostia.

 

 

Gli appassionati di nuoto conoscono Ilaria già da diversi anni, grazie ai suoi numerosi titoli italiani ai criteria e ai campionati italiani di categoria. Da un paio di anni a soli 17 anni giovanissima è entrata a far parte della nazionale di nuoto assoluta. Ad agosto parteciperà agli europei assoluti in programma a Glasgow.

 

 

Noi della redazione di OCCHI l’abbiamo incontrata per farla conoscere anche a chi non è appassionato di nuoto così che ad agosto saremo in tanti a tifare per lei, la nostra ragazza di San Martino di Lupari.

A quanti anni hai iniziato a fare nuoto e come mai?

La mia esperienza con il nuoto è iniziata tardi rispetto a tutti gli altri. Prima facevo danza classica e mi piaceva moltissimo, anche se a causa di alcuni problemi con la scuola di danza mi hanno spostata con la categoria delle più piccole e ho deciso quindi di lasciare e riprendere i corsi di nuoto che avevo iniziato da piccola. Dopo solo pochi mesi, vedendo gli altri ragazzi che nuotavano nella squadra agonistica, ho deciso di provare a chiedere se sarei potuta entrare anch’io. Il motivo per cui volevo entrare a farne parte non era principalmente il fatto che mi piacesse nuotare, ma perchè avevo visto che gli altri ragazzi si divertivano tanto insieme. Era una cosa che mi affascinava molto. 

 

Quando hai cominciato a capire che eri forte e che in tanti si aspettavano grandi cose da te?

Ho capito di poter puntare in alto dopo l’estate del 2015, nella quale ho vinto due argenti ai giochi europei di Baku e conquistato un amaro quarto posto ai campionati mondiali junior di Singapore. In quel momento ho capito che la strada che  avevo intrapreso sarebbe stata quella giusta e vincente. Devo ammettere comunque che ero anche abbastanza titubante e spaventata da questa cosa, dato che avevo notato che molti ragazzi dopo l’età giovanile si “spegnevano”.  

 

Hai mai avuto un momento in cui hai pensato “mollo il nuoto non ce la faccio più”?

Ci sono stati tantissimi momenti in cui ho pensato che il nuoto non fosse lo sport che faceva per me, ma è proprio da quei momenti che ho trovato lo stimolo e la forza per continuare ancora con più tenacia e sicurezza di prima.

 

E la tua famiglia?

La mia famiglia è molto speciale per me. Sono molto legata sia ai miei genitori, sia a mia sorella, che purtroppo non ho la possibilità di vedere molto spesso, dato che vive a Padova dove frequenta l’università. Devo moltissimo ai miei genitori, hanno sempre fatto di tutto per essere presenti ovunque e hanno fatto sacrifici immensi per farmi avere sempre tutto quello che ho chiesto.

 

Hai una frase che ti ripeti per incoraggiarti nei momenti difficili?

La mia “frase” è quella che ho anche tatuata sulla gamba sinistra: “I’ve got the power”

 

La tua estate sarà super impegnativa… pure l’esame di maturità… come ti sei organizzata?

La mia estate sta andando molto bene, è piena di impegni. Ho appena terminato la maturità, che posso felicemente dire di aver passato con un voto molto alto e tra meno di un mese ci saranno gli europei, che non vedo l’ora di fare. Poi.. meritata vacanza!

 

Sei molto attiva sui social. Tante aziende ti contattano per i propri prodotti, che influencer vuoi essere?

Sono parecchio attiva sui social perchè mi piace conoscere persone nuove. Ora sono molto soddisfatta del lavoro eccellente che sta facendo il mio staff (BeAdvGroup). I social danno sicuramente molta visibilità ed è quindi fondamentale saperli utilizzare nel modo migliore.

 

Descrivici una tua giornata “tipo” (quando andavi a scuola)

La mia giornata tipo non è molto diversa da quella di un qualsiasi studente-atleta italiano. Sveglia alle 7.40, colazione, il lunedi/mercoledì/venerdì palestra dalle 8.30 alle 10.30 e poi a scuola fino alle 14.20, negli altri giorni entro normalmente alle 8.20. Uscita da scuola pranzo, mi riposo un’oretta e poi in piscina, dove mi alleno dalle 17.15 alle 19.15. Per concludere ceno, e studio fino a quando non ho terminato tutto al 100%.

 

E dopo la maturità, dopo Glasgow, come sarà la tua estate?

Dopo Glasgow parteciperò ai campionati italiani dove credo mi cimenterò in gare diverse da quelle che faccio normalmente. Finiti gli italiani si pensa solo alle vacanze, a staccare la spina e divertirsi. Andrò in vacanza al mare con le mie amiche e poi forse farò anche un viaggio di una settimana all’estero.

 

Chi sono i tuoi miti del nuoto?

Il mio idolo è Katinka Hosszu. Lei è la Iron Lady, è capace di fare anche  7-8 gare in un pomeriggio e farle tutte bene. Io mi ispiro a lei! Anche se so che questo richiede un lavoro immenso, che comunque il mio allenatore mi sta già abituando a fare.

 

Progetti per il nuovo anno?

A settembre ho il test d’ingresso all’università. Ho deciso di iscrivermi alla facoltà di lingue, dato che sono il mio punto di forza, quindi speriamo in un buon nuovo inizio.

 

Chi è Ilaria quando non nuota?

Quando non nuoto sono una ragazza iperattiva, pazza e innovativa. Mi piace essere sempre attiva, trovare qualcosa di nuovo da fare, uscire con gli amici e fare festa. Mi piace utilizzare il mio tempo libero studiando lingue diverse da quelle classiche, ballando, e suonando (quando ne ho la possibilità).

 

Qual è il consiglio che vuoi dare ai piccoli nuotatori?

Il consiglio che mi sento di dare ai piccoli nuotatori è quello di non voler bruciare le tappe fin da subito e voler ottenere a tutti i costi quel risultato tanto atteso, il nuoto è uno sport che richiede tanta pazienza e sacrificio. Bisogna saper godersi soprattutto il “processo” che porta al raggiungimento di quel traguardo. Un’altra cosa importantissima è cercare di divertirsi sempre e mai sentire questo sport come un peso, è l’unica soluzione per continuare ad avere “fame” e voglia di arrivare sempre più in alto.

 

 

A questo punto non ci resta che aspettare i campionati europei di nuoto dal 3 al 9 agosto tifare Italia e soprattutto tifare Ilaria Cusinato!

 

 

Facebook: CusinatoIlariaOfficial

Instagram: Ilariazucchero

Articoli simili:

Postura
Perché la nostra postura si modifica in modo anomalo? Esiste una postura corretta? Quali sono i fattori che influenzano il nostro assetto posturale? Perché si arriva al dolore? Cos’è la postura Per postura s’intende quell’assetto che assumia...
Un modo alternativo per essere più felice
Lo sapevi che la tua postura influisce sul tuo stato d’animo, sulla tua personalità e sulla tua capacità di essere felice?Ebbene si, è stato provato che chi mantiene una postura errata, per esempio, caratterizzata dalle spalle arrotondate in avanti, ...
Intervista a Maurizio Panici - il personaggio del mese
Ricominciamo dalla Commedia Castellana, in arrivo anche Roberto Ciufoli. Partita a Scacchi rinviata al 2021 La sua si può dire è una passione-missione per conto del teatro, una scelta affrontata da giovanissimo che l’ha portato a interpretare e di...
BACKSTAGE • Copertine luglio 2020 con Georgette Polizzi
Occhi di luglio 2020 torna a parlare di Gorgette Polizzi, la famosa influencer e stilista vicentina già copertina di Occhi di Novembre 2017. Fotografia a cura Giò Tarantini e MakeUp di Ilaria Baggio.
Stress, Energia, Aging e Composizione Corporea
Perché è così importante allenare i propri muscoli? Perché con l’avanzare degli anni tolleriamo sempre meno i carichi di lavoro e lo stress? Perché dopo una certa età è così difficile tenere sotto controllo la propria forma fisica ed il proprio peso ...
Ritorna la musica dal vivo, a ricominciare ci pensa Red Canzian
La musica riparte da…Red Canzian. E’ infatti il celebre ex bassista dei Pooh ad aver ufficialmente riaperto gli spettacoli dal vivo in tutto il territorio nazionale con un live di un’ora circa nella sua Treviso, pochi giorni fa. Il progetto ha fatto ...
Un'allenamento da 5 minuti
Hai mai avuto una giornata, due, tre o ogni giorno…. Dove non ti va proprio di allenarti? E chi non ce l’ha! Persino io, che sono un coach e vivo per il fitness ho giorni in cui non ne ho proprio voglia! Ok, sarò sincero, non succede spesso, ma su...
BACKSTAGE • Copertine giugno 2020 con Diletta Simioni
Finalmente il mensile Occhi di giugno 2020 torna cartaceo, pronto per farsi stropicciare da voi. Per questo numero, che per noi è così speciale, abbiamo chiesto alla bellissima e simpaticissima Diletta Simioni di posare per noi, i nostri più sentiti...
Intervista a Gigio Alberti - Il personaggio del mese
Da pochissimo ha finito una specie di esperimento sul canale Youtube, leggendo in 25 piccole puntate il libro di Federico Baccomo "Ma tu sei felice?". Gigio Alberti ha voluto proporre così, insieme a Claudio Bisio, una sorta di spettacolo per il pubb...
La minima dose di esercizio per mantenerti giovane, forte e in forma.
“Non perdiamo muscoli perché invecchiamo, invecchiamo perché perdiamo muscoli” Il vero segreto per conservare corpo e mente giovani e sani sta nell’evitare la perdita di muscoli e forza dovuti al passare degli anni; per esempio, è stato dimostrato...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
occhi@occhi.it

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

Nessun commento

Scrivi un commento..