NASCE LA PRIMA SCUOLA DI CAFFè DENTRO LA TORREFAZIONE

L’azienda trevigiana presenta la nuova area in cui svelerà i segreti del suo caffè. Ospiterà i corsi con i trainer professionisti Denis Dzekulic, Franco Schillani e Chiara Bergonzi

La torrefazione diventa scuola. Goppion Caffè inaugura una nuova sala interna all’azienda pensata per la formazione, con banchi per le degustazioni, nuove macchine da espresso di diverse produzioni e postazioni per le infusioni a filtro.

I trainer che si alterneranno nella nuova Scuola di Caffè saranno Denis Dzekulic, insegnante certificato SCA – Speciality Coffee Association, che da anni si occupa di formazione per Goppion Caffè sia in Italia che all’estero, Chiara Bergonzi, latte art specialist e docente ufficiale della SCA italiana e Franco Schillani, uno dei maggiori esperti di caffè in Italia.

“Da oltre quindici anni – spiega Paola Goppion, responsabile marketing di Goppion Caffè – organizziamo corsi di formazione per professionisti e appassionati e da quest’anno, per la prima volta, avremo a disposizione uno spazio più ampio nel cuore della torrefazione per diffondere la conoscenza del caffè. Da sempre pensiamo sia fondamentale fare formazione, ma soprattutto farla bene, incontrando i baristi: dare loro l’opportunità di miglioramento fa parte delle nostre responsabilità di torrefattori. In questo modo il consumatore potrà avere il piacere di bere finalmente un caffè fatto bene e potrà trovare nel barista un punto di riferimento”.

La ristrutturazione all’interno della torrefazione trevigiana è stata seguita dall’architetto Alessandro Milanese, che ha ampliato la sala preesistente di 80 mq, creando uno spazio suddiviso in due ambienti in grado di accogliere oltre 30 corsisti. Il primo sarà dedicato alle lezioni teoriche e alle dimostrazioni degli insegnanti, che da dietro il bancone racconteranno i segreti del caffè, mentre il secondo è pensato per le dimostrazioni pratiche dedicate ai baristi, dove si trovano le macchine per l’espresso di diverse aziende italiane. La sala è direttamente collegata all’area di tostatura dell’azienda, per garantire a insegnanti e corsisti una materia prima appena lavorata e della migliore qualità. Lo spazio ospita anche il banco dedicato all’analisi sensoriale e all’assaggio delle miscele, disegnato appositamente da Gianni Birello, direttore dello stabilimento. Le macchine da caffetteria e le postazioni per estrazioni con sistemi a filtro e ad infusione saranno a disposizione di trainer e corsisti per realizzare degustazioni e imparare l’arte della caffetteria.

Le date e i programmi dei corsi verranno pubblicati a breve. Nei prossimi mesi, inoltre, sono previsti due incontri aperti al pubblico, dove il consumatore potrà conoscere l’azienda e scoprire tutti i segreti di un buon caffè.

Articoli simili:

Intervista a Giada Lini a cura di Anna Zaccaria
GIADA E GRAZIANO Un amore in passo a due Nata artisticamente nella scuola dei genitori, la International Dance Bassano, Giada come tanti ballerini della zona si è da subito messa in evidenza nelle varie competizioni internazionali, è stata campione...
Intervista a Georgette Polizzi
i lividi non hanno colore il libro di Georgette Polizzi • intervista a cura di Anna Zaccaria Seguo Georgette da quando scrissi il primo articolo su di lei nel 2017: negli anni ho visto il suo percorso professionale, come tutti i suoi fedelissimi fo...
Masterchef telefonico: dove eravamo rimasti?
È MICHELA la vincitrice del primo Masterchef telefonico bassanese!!! Nella precedente edizione di Occhi online del 24 aprile abbiamo raccontato della bellissima iniziativa organizzata da Marco Fioranvanzo: il primo concorso Masterchef telefonico. Pr...
Siamo Qui - Video
Un messaggio importante inviato da chi, nonostante tutto, non ha mai perso la speranza e la forza di rialzarsi. Vogliamo dire a tutti che siamo qui.
Istantanee dal presente | Testimoni al tempo del Covid19 Raccogliamo fotografie, oggetti, storie
“Istantanee dal presente” è un progetto che vuole invitarvi a essere parte di un racconto collettivo, con l’obiettivo di fissare la testimonianza di questo tempo presente nella memoria di tutti noi. Il Covid-19 ha profondamente mutato e sconvolto le ...
Primo Masterchef telefonico
Metti un Marco Fioranvanzo, maestro di tennis diventato improvvisamente ”disoccupato” a seguito dell’ordinanza di Conte sulle attività sportive, metti anche tantissimi bassanesi bloccati a casa con il primo decreto, mettici pure l’enorme successo di ...
2020 Veneto Channel | L'intrattenimento Veneto ai tempi del Coronavirus
Che ci fanno insieme Nicola Battocchio per tutti El Bat, promoter bassanese, da anni nel campo della comunicazione e degli eventi e Riccardo per tutti Ricky Bueo titolare dell’omonima birreria Ai Buei a 2 passi del Ponte degli Alpini di Bassano del G...
#ildopoègiàqui | weblab di confronto creativo
In questo periodo tumultuoso e sfidante una delle parole usate con più frequenza è senz'altro la parola "dopo": "come saràdopo?", "che futuro avremo dopo?", "cosa faremo dopo". Il 'dopo' è un arco temporale che non esiste: l'unico 'dopo...
For Your Defence | DPI protezione per gli occhi
Maschere e Occhiali con lente trasparente per la protezione degli occhi. For Your Defense è la mission di BIG LINE dal 1975, per la totale ed efficace protezione degli occhi. La collezione FOR YOUR DEFENSE contiene DPI per la protezione degli o...
Elenco attività con consegne a domicilio
Abbiamo attivato un servizio gratuito dove puoi trovare tutte le attività e negozi con consegna a domicilio nel territorio di Bassano, Vicenza, Thiene, Marostica, Castelfranco e Cittadella, dal ristorante alla gastronomia, dalla pizzeria al negozio d...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
occhi@occhi.it

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

Nessun commento

Scrivi un commento..