Da dove nasce Spazio Blu Notte?

La proposta di Spazio Blu Notte nasce in me dall’esperienza nello studio della danza, sia come consapevolezza motoria sia come stimolo che muove l’attività cerebrale inducendo immagini, stati d’animo, sapori, profumi, emozioni. Un’ attenta e analitica osservazione del fare danza mi ha portato a produrre un metodo di lavoro la “Danza Quantica”, al contempo l’attività di teatro-corporeo mi ha portato a studiare l’uso della musica, del suono ed il modo in cui noi lo percepiamo sia dal punto di vista anatomico e fisiologico che psicologico e culturale.

Spazio Blu Notte ha quindi il proprio seme nell’ attività motoria.

Ma non doveva essere una vacanza rilassante?

Lo diventa a Spazio Blu Notte. 

Qui si innesta lo studio delle discipline olistiche e della contro-scienza che ho portato avanti negli anni. Nella nostra civiltà siamo immersi nel rumore del traffico e delle attività industriali, della comunicazione continua, di suoni e immagini che ci vengono propinati a tutte le ore del giorno e della notte. Una condizione che in maniera subdola, e senza possibilità di scelta, ci tiene in costante stato di allarme. Il nostro sistema nervoso ne viene affaticato senza una necessità effettiva. Non per nulla sono sempre di più le persone che fuggono verso i grandi silenzi mistici, estatici o emotivi promessi dai luoghi più isolati del mondo, siano essi religiosi o ricreativi.

Come puoi conciliare attività corporea con il relax?

Con lo stretching ed il respiro, innanzitutto, ed utilizzando la naturale capacità propriocettiva del corpo. E’ quella che ci permette di sentire gli stimoli del corpo, come la fame per esempio, e che, con il giusto accompagnamento, ci permette anche di ascoltare l’energia sottile che pervade il nostro essere in vita.

La Medicina Tradizionale Cinese la conosce da sempre, i nostri ricercatori la chiamano biochimica del corpo.

Perché lo consideri un trattamento di benessere?

Alimentazione e attività fisica sono le pietre angolari dello stare bene. Occorre completare l’opera con una chiave di volta, questa comincia con l’auto-ascolto corporeo, essendo osservazione diventa mentale, sfiora la sfera emozionale e si apre al mondo spirituale.

Proprio perché coinvolge la persona a 360 gradi diventa un trattamento, vero e proprio, di benessere.

Le nostre proposte:

• Grotta del Silenzio

• Grotta della Luna Theta

(silenzio e aqua)

• Grotta della Luna Alfa

(silenzio e bagno sonoro)

• Esperienza completa

(grotta, aqua, bagno)

• Grotta del Silenzio

e Sfida dell’Anima

• Grotta del Silenzio

 

e Immersione Sonora

 

facebook: Spazio Blu Notte

333 864 0766

[email protected]

Via G. Zanella, 21 • Thiene (VI)

Articoli simili:

EMAIL: L'anello debole della catena
Il termine email, traducibile con “posta elettronica”, ha tre distinti significati, collegati tra loro:1) può indicare, in generale, il servizio di posta elettronica, sostanzialmente identificabile con caselle postali digitali ospitate nei server di ...
L'Italia da Scoprire – Il campeggio diventa glamour
C’è una nuova tendenza nel turismo che si sta diffondendo sempre di più tra gli amanti della natura e delle vacanze all’aria aperta: il glamping. Il termine nasce dalla fusione tra “glamour” e “camping” ed è la nuova frontiera del benessere outdoor. ...
Algoritmi "intelligenti" – Nodi di valore
La volta scorsa abbiamo iniziato a parlare di intelligenza artificiale e, tra le altre considerazioni, di alcuni grandi dilemmi che il suo sviluppo e utilizzo pone a noi esseri umani. Questo mese vogliamo offrire un paio di strumenti che possono aiut...
Spazio Zen - Maggio 2022
C’è un pensatore italiano del ‘700 che pochi conoscono. E che raramente viene proposto a scuola. Parlo di Giambattista Vico. Il quale, studiando la storia nella sua opera la “Scienza Nuova”, arriva a supporre che politica derivi tanto da pòlis, da cu...
Cedimento Cutaneo e Atonia
QUANDO LA PELLE DEL CORPO MOSTRA I SEGNI DELL’ETA’Rituale Berbero HammamSe su un corpo giovane la pelle secca è antiestetica e ruvida, e rappresenta semplicemente una sgradevolezza al tatto o qualche problema per la depilazione, quando si raggiunge u...
70+40+190= 300 storie POP – “I cuchi: la passione del valente stampatore”
L’accoglienza cordiale e la comprovata conoscenza della materia da parte di Gianfranco Valente accompagnano l’immancabile stupore di chi varca la soglia del Museo dei Cuchi di Cesuna. Ospitato nell’ex scuola elementare e inaugurato ufficialmente nel...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
[email protected]

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

No Comments

Post A Comment