La corsa è donna: fa bene correre?

Il Running è donna?…non proprio! ma negli ultimi anni fortunatamente lo sta diventando! Il rapporto tra corsa e l’essere donna è sempre stato difficile, in primis per una mancanza del corretto gesto tecnico, dei pregiudizi nei confronti delle sue abilità e del continuo confronto con l’altro sesso. In secondo luogo la donna ha sempre dovuto lottare con la capacità di conciliare piu ruoli all’interno della società, l’essere moglie/compagna, madre, lavoratrice…e pure atleta!

Come sottolineato sopra, fortunatamente molte piu donne negli ultimi anni si sono affacciate a questo mondo, con impegno e dedizione, raggiungendo risultati di rilevanza anche nei confronti dei “colleghi” maschi. Questo promuovendo l’esercizio e il benessere psico-fisico, sottolineando gli innumerevoli vantaggi legati alla pratica, vantaggi che valgono anche per gli uomini, come:

 Benessere psicofico e riduzione della depressione.

 Riduzione del rischio relativo a malattie (ipertensione, ipercolesterolemia, diabete…)

 Aumento delle difese immunitarie

 Miglioramento del processo di invecchiamento con aspettativa di vita piu lunga.

Per quanto riguarda la donna in modo specifico, la Corsa è un toccasana benefico per molteplici aspetti:

 La corsa migliora: la forza delle ossa! Specialmente in età adulta, ancor piu in menopausa, l’osteoporosi colpisce il popolo femminile riducendo la capacità ossea di contrastare urti e carichi. La corsa che si pratica a favore di gravità permette di rinforzare le trabecole ossee e garantire una maggior capacità elastica dello scheletro.

 La corsa migliora: la quantità di ormoni! l’assetto ormonale viene equilibrato, riducendo cosi i fattori di rischio che possono essere causa di malattie.

 La corsa migliora: il ciclo mestruale! Correndo si riducono molti problemi tipicamente femminili, legati a un ciclo troppo abbondante (e penalizzante) o alle modifiche ormonali della menopausa.

 La corsa migliora: il pesoforma! Lo stile di vita attivo che comprende la pratica dello sport, assicura un benefico controllo del proprio peso forma. In particolar modo la corsa, disciplina prettamente aerobica, attiva il meccanismo aerobico specifico per il dispedio .

 La corsa migliora: il buonumore! Riuscire a dedicare del tempo a se stessi e al proprio benessere psicofisico garantisce il miglioramento della qualità della vita in generale.

La corsa per una donna indaffarata, che deve ritagliarsi del tempo tra i lavoro e la gestione famigliare, aiuta a scaricare la tensione, aumentare la serotonina, ossia l’ormone del benessere, per affrontare con positività gli impegni e i problemi della vita.

Donne, abbandonate l’idea del “vorrei ma non posso”, “non ho tempo” legato solo al fatto che dovreste correre per dimagrire e snellire… la corsa migliora la qualità della vita è un medicinale naturale che fa prevenzione, è un pretesto per creare legami e contatti con altri runners… se gestita nel migliore dei modi, con cautela ed eventualemente supportata da uno specialista, non può che dimostrarsi un ottimo alleato femminile!!!

Buone Corse

 

a cura di Chiara Mocellin 

Dott. Scienze Motorie, 

Chinesiologo, Istruttore Fidal Fitri

Per approfondimenti e/o domande 

scrivere a: go_runmc@gmail.com

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca nella stella per votare

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Nessun voto, vota per primo questo articolo!

Hai trovato utile questo articolo?

Seguici nei social!

Condividi l'articolo:
Chiara Mocellin
go_runmc@gmail.com

Dott. Scienze Motorie, Chinesiologo, Istruttore Fidal Fitri

Nessun commento

Scrivi un commento..