Unghie e malattie: come riconoscerle e cosa fare

Cari lettori/trici,

quanti di voi, osservando le unghie degli alluci, hanno pensato “Caspita, ho un fungo!”… ma siete realmente sicuri che si tratti di una micosi? Sono sempre più numerosi i pazienti che, preoccupati dalla forma e dal colore delle loro unghie, ricorrono a terapie casalinghe o seguono consigli inappropriati sull’utilizzo di farmaci, che poi si rivelano un completo fallimento. Bene, facciamo chiarezza!

Non tutte le unghie alterate presentano un’onicomicosi. Circa l’80% dei pazienti che si sottopongono a un controllo, non sono affetti da tale patologia. L’alterazione della lamina ungueale può, infatti, dipendere da diversi fattori di natura traumaticapatologie sistemicheesiti di terapie chemioterapichefattori circolatori e iperidrosi. Per avere la conferma della malattia in atto, è necessario rivolgersi al podologo appena il danno si presenta, per evitare che questo possa degenerare e aggravarsi al punto tale da modificare la matrice ungueale.

È importante sapere che il trattamento periodico dell’unghia, associato alla terapia domiciliare, garantisce periodi di guarigione più brevi, evitando la ricomparsa delle patologie. è inoltre fondamentale avere coscienza che la cura delle malattie ungueali necessiti di competenze specifiche in quanto ogni terapia implica una reazione individuale, che non va assolutamente sottovalutata.

a cura della Dott.ssa Jessica Maurotti

Poliambulatorio Centro Leonardo

Via Dante Alighieri, 1

31022 Preganziol (TV)

T. +39 0422 93284

direzione@leonardopoliambulatorio.it

www. leonardopoliambulatorio.it

Articoli simili:

Intervista a Giada Lini a cura di Anna Zaccaria
GIADA E GRAZIANO Un amore in passo a due Nata artisticamente nella scuola dei genitori, la International Dance Bassano, Giada come tanti ballerini della zona si è da subito messa in evidenza nelle varie competizioni internazionali, è stata campione...
Intervista a Georgette Polizzi
i lividi non hanno colore il libro di Georgette Polizzi • intervista a cura di Anna Zaccaria Seguo Georgette da quando scrissi il primo articolo su di lei nel 2017: negli anni ho visto il suo percorso professionale, come tutti i suoi fedelissimi fo...
Masterchef telefonico: dove eravamo rimasti?
È MICHELA la vincitrice del primo Masterchef telefonico bassanese!!! Nella precedente edizione di Occhi online del 24 aprile abbiamo raccontato della bellissima iniziativa organizzata da Marco Fioranvanzo: il primo concorso Masterchef telefonico. Pr...
Siamo Qui - Video
Un messaggio importante inviato da chi, nonostante tutto, non ha mai perso la speranza e la forza di rialzarsi. Vogliamo dire a tutti che siamo qui.
Istantanee dal presente | Testimoni al tempo del Covid19 Raccogliamo fotografie, oggetti, storie
“Istantanee dal presente” è un progetto che vuole invitarvi a essere parte di un racconto collettivo, con l’obiettivo di fissare la testimonianza di questo tempo presente nella memoria di tutti noi. Il Covid-19 ha profondamente mutato e sconvolto le ...
Primo Masterchef telefonico
Metti un Marco Fioranvanzo, maestro di tennis diventato improvvisamente ”disoccupato” a seguito dell’ordinanza di Conte sulle attività sportive, metti anche tantissimi bassanesi bloccati a casa con il primo decreto, mettici pure l’enorme successo di ...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
occhi@occhi.it

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

Nessun commento

Scrivi un commento..