I consigli di Ilaria Baggio

Come si applica l’eyeliner?

Partiamo col dire che esistono molti tipi di eyeliner: liquido, in gel, in cakema non è importante la formulazione del prodotto bensì la coprenza e la morbidezza della texture. Infatti con un eyeliner dal colore sbiadito o troppo secco e pastoso non otterremo dei bei risultati, anche se siamo state attentissime all’applicazione!

Un’altra cosa importantissima, forse la più importante, è la scelta del pennellino adatto. A mio avviso quasi mai con gli applicatori degli eyeliner si riescono ad ottenere dei risultati precisi, specialmente con quelli in feltro o a pennarello con cui è davvero difficile ottenere un tratto sottile.

Il mio consiglio è quindi quello di acquistare un pennellino a parte. I migliori sono quelli molto sottili con le setole o quelli angolati, in commercio ne esistono davvero tanti.

Vediamo ora come creare l’eyeliner perfetto:

1 – Tenete l’occhio aperto e guardate avanti. Non tirate la palpebra con il dito altrimenti il disegno risulta falsato. Prima dovete disegnare l’angolo esterno, decidendo già dove terminerà la coda della linea.

Per farlo, seguite la linea retta immaginaria che è il naturale proseguo dell’angolo del vostro occhio (fig. 2 e 3). Fatelo subito per entrambi gli occhi, così da essere sicure sia la stessa!

2 – Procedete portando il tratto verso l’interno, più o meno verso la metà della palpebra superiore (fig. 4 e 5). Cercate di mantenere sempre la stessa pressione del pennellino sull’occhio per evitare venga di spessore diverso, storto o ondulato. Poggiare la mano sull’altra mano o sul viso può aiutarvi a tenerla ben ferma.

3 – Riempite lo spazio che avete definito con dei piccoli tratti (fig.6).

4 – Finite allungando la linea fino all’angolo interno dell’occhio, rimanendo ben vicine all’attacco ciliare. Se notate qualche piccola imperfezione nella linea, correggetela utilizzando un cotton fioc leggermente inumidito con dello struccante.

Partiamo col dire che esistono molti tipi di eyeliner: liquido, in gel, in cakema non è importante la formulazione del prodotto bensì la coprenza e la morbidezza della texture. Infatti con un eyeliner dal colore sbiadito o troppo secco e pastoso non otterremo dei bei risultati, anche se siamo state attentissime all’applicazione!

Un’altra cosa importantissima, forse la più importante, è la scelta del pennellino adatto. A mio avviso quasi mai con gli applicatori degli eyeliner si riescono ad ottenere dei risultati precisi, specialmente con quelli in feltro o a pennarello con cui è davvero difficile ottenere un tratto sottile.

Il mio consiglio è quindi quello di acquistare un pennellino a parte. I migliori sono quelli molto sottili con le setole o quelli angolati, in commercio ne esistono davvero tanti.

Vediamo ora come creare l’eyeliner perfetto:

1 – Tenete l’occhio aperto e guardate avanti. Non tirate la palpebra con il dito altrimenti il disegno risulta falsato. Prima dovete disegnare l’angolo esterno, decidendo già dove terminerà la coda della linea.

Per farlo, seguite la linea retta immaginaria che è il naturale proseguo dell’angolo del vostro occhio (fig. 2 e 3). Fatelo subito per entrambi gli occhi, così da essere sicure sia la stessa!

2 – Procedete portando il tratto verso l’interno, più o meno verso la metà della palpebra superiore (fig. 4 e 5). Cercate di mantenere sempre la stessa pressione del pennellino sull’occhio per evitare venga di spessore diverso, storto o ondulato. Poggiare la mano sull’altra mano o sul viso può aiutarvi a tenerla ben ferma.

3 – Riempite lo spazio che avete definito con dei piccoli tratti (fig.6).

4 – Finite allungando la linea fino all’angolo interno dell’occhio, rimanendo ben vicine all’attacco ciliare. Se notate qualche piccola imperfezione nella linea, correggetela utilizzando un cotton fioc leggermente inumidito con dello struccante.

a cura di  Ilaria Baggio make up artist

 

Truccatrice e acconciatrice, diplomata

alla MUD Make-up Designory di Milano.

Per approfondimenti e/o domande:

Facebook: Ilaria Baggio – Make Up & Hair Artist

Instagram: ilariabaggio.mua

Articoli simili:

La parola dell'esperta – Costume a fascia anche per seni più importanti
Da cosa nasce la sfida di creare un costume a fascia per seni così importanti? Non potevo sopportare che le mie clienti over “QUARTA” non potessero indossare un costume senza doversi ritrovare il fastidioso segno delle spalline. Alla loro richies...
La parola dell'esperta – Abrasione da sfregamento
Cause e soluzioni Questa comune situazione viene definita Abrasione da sfregamento e vi lascio immaginare il dolore che provoca.Si presenta come uno sfogo cutaneo sotto il seno, esattamente dove la mammella viene a contatto con il busto o l’addome.Un...
I consigli di Ilaria: sopracciglia gli errori da evitare!
1. Strappare frequentemente le sopracciglia. Prese dall'ossessione della forma perfetta, ci si ritrova a "spinzettare" spesso - troppo spesso - le sopracciglia. Strappo dopo strappo, il bulbo pilifero può accusare un danno irreparabile, fino a bru...
Sconfiggere cellulite e adiposità localizzate?
Dalla scienza scopri la tecnologia più efficace e sicura per modellare il tuo corpo naturalmente La Cellulite è uno degli inestetismi più diffusi e odiati, e colpisce indistintamente donne di tutte le età, a prescindere dal loro peso. L’accumulo ...
I consigli di Ilaria: Make Up sposa 2022
Il makeup per la sposa è forse, insieme al vestito, uno degli elementi più importanti quindi deve essere sempre perfetto e assolutamente resistente! La giornata è solitamente molto lunga e nella maggior parte dei casi ci si sposa in estate, quindi...
I consigli di Ilaria: lo sapevi che...
La maggior parte delle donne si trucca quotidianamente, ma spesso hanno dei dubbi sull'applicazione oppure sbaglia delle regole fondamentali. Ecco per voi qualche piccolo consiglio per facilitare la buona riuscita del vostro make-up!Hai acquistato un...
Condividi l'articolo:
Ilaria Baggio
[email protected]

Truccatrice e acconciatrice, diplomata alla MUD Make-up Designory di Milano. Per due anni Regional Make Up Artist per La Truccheria Make Up For Ever

No Comments

Post A Comment