In cucina con Patrik

Salve a tutti! Conosciamoci un po’!

Mi chiamo Patrik, la cucina mi ha sempre affascinato, da piccolo curiosavo e osservavo ogni piccolo gesto che mia nonno cuoco, e mia mamma compivano nel realizzare un piatto, di cui ancora oggi riesco a ricordare il profumo. Come quello inebriante delle foglie di basilico che mia nonno teneva sempre in cucina. Mi ripeteva sempre che “non c’è profumo più buono di quello del basilico fresco”.

Da adolescente ho frequentato la scuola Alberghiera e già all’eta di 14 anni mi introducevo nel mondo del lavoro come aiuto cuoco, compravo riviste di cucina e sfogliavo ogni pagina rimanendo incantato da ciò che vedevo.

Negli anni a seguire ho intrapreso quindi questa carriera ricevendo sempre buon riscontro nel mio operato, fino al raggiungimento del mio sogno: possedere un mio locale. Oggi gestisco felicemente l’Osteria da Patrik a Treviso.

Da qui nasce l’idea insieme al mio editore di portare un po’ della mia passione a voi e farvi conoscere qualche cosa in più di questo magico mondo. Siete con me? Pronti a mettervi il grembiule? Iniziamo col dire “ è novembre”, manca poco a Natale, fuori non è più caldo, che bello sarebbe se potessimo concederci qualcosa di diverso nella nostra tavola! E io cosa sono qui a fare allora? Mettiamoci all’opera!

 

RISOTTO RADICCHIO DI TREVISO E MONTASIO:

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

280 g riso carnaroli

3 radicchio di Treviso

1 cipolla oro

120 g Montasio Stagionato

50 g burro

¼ bicchiere di vino bianco

750 ml brodo vegetale caldo

Sale, Pepe

PREPARAZIONE

1 Tritate la cipolla e fatela stufare nella pentola con una noce di burro, aggiungete il riso e tostatelo dolcemente facendo attenzione a non farla bruciare.

Sfumate con il vino bianco e aggiungete il radicchio tagliato a striscioline sottili.

3 Aggiungere il riso e rimescolarlo bene perché possa assorbire il condimento. A questo punto alzare la fiamma e iniziare a versare sul riso il brodo a mestoli, continuando a rimestare regolarmente con un cucchiaio di legno. Man mano che il brodo evapora e viene assorbito, continuare a cuocere sempre a fuoco forte e aggiungerne altro fino a cottura ultimata, stando attenti che il riso resti al dente (da 14 a 18 minuti).

4 Aggiungete il Montasio e il burro freddo, mantecate e fate riposare per qualche minuto, poi servite.

 

a cura di Patrik Russo

Chef e gestore di Osteria da Patrik

Via Don Lorenzo Milani 2D, Treviso

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca nella stella per votare

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Nessun voto, vota per primo questo articolo!

Hai trovato utile questo articolo?

Seguici nei social!

Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
occhi@occhi.it

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

Nessun commento

Scrivi un commento..