Intervista allo scrittore loris giuriatti

L’Angelo del Grappa |il libro di Loris Giuriatti

Rivisitato, aggiornato e con una nuova veste grafica, esce il 17 febbraio il nuovo Angelo del Grappa di Loris Giuriatti edizioni Rizzoli Mondadori.

Un libro che per il territorio rappresenta la storia e le tradizioni del nostro Grappa, il “monte sacro alla Patria”.

Noi di Occhi saremo presenti alla prima nazionale del libro, giovedì 27 febbraio dalle 17.30 a Palazzo Roberti, dove Loris Giuriatti ripercorrerà gli avvenimenti che dal Natale 2012, quando ne fece stampare le prime 10 copie per omaggiare gli amici, ad oggi, hanno fatto diventare il libro un caso editoriale.

L’invito, Loris ce lo ha portato di persona, è un nostro amico e collabora con noi da diverso tempo, sono sue le interviste uscite su OCCHI ai grandi nomi della letteratura locale. Questa volta siamo noi ad intervistare lui.

Loris, Grazie del tuo invito! Allora… che emozione è un debutto con un editore nazionale così importante!

Per prima cosa grazie alla redazione di Occhi per tutto quello che avete fatto per me. Questo successo va condiviso con tutti, non è solo mio è di un territorio dal cuore grande. Sono emozionatissimo! Certamente molto orgoglioso di questo risultato, ma sento di avere anche una grande responsabilità: L’Angelo rappresenta una terra che mi ha adottato e che ho imparato ad apprezzare fino ad amarla alla follia! Ho imparato a conoscere il Grappa, le sue genti, le sue tradizioni e soprattutto la sua triste ma incredibile storia. 

Il tuo talento di narratore è cosa nota, cosa dobbiamo aspettarci dalla presentazione di giovedì 27 febbraio?

Sarà soprattutto una festa. Ci saranno gli amici che come voi mi hanno sempre sostenuto, la “compagnia dell’Angelo” che ha portato in scena la versione teatrale di Roberto Frison, la nipote di Antonio Zicchi dalla Sardegna, i miei lettori e spero tante, tantissime persone e ragazzi. Se posso esprimere un desiderio, vorrei che ci fossero non tutti (ne ho incontrati veramente tanti nelle oltre ottanta scuole medie che ho visitato) ma una parte di quei ragazzi che sono andato a trovare nelle scuole. Con tutti voi, sarà molto emozionante rivivere alcune tappe della vita di questo fortunato libro e quasi sicuramente finirà in lacrime!

Parli di questo libro quasi come se avesse una vita propria, come se fosse un sogno che diviene reale.

L’Angelo è un sogno che si realizza. Immagina di vedere pullman di ragazzi dal sud Italia o da Torino o dalla Sardegna venire in gita scolastica sul nostro Grappa per capire se veramente la storia del libro è in qualche modo la vera storia di Angelo e di Antonio. Centinaia di ragazzi che impareranno a conoscere e ad apprezzare il sacrificio dei loro coetanei di cento anni prima nel silenzio del sacrario. Questo è il sogno, l’opportunità che mi sta dando Mondadori è la concretizzazione per il nostro territorio unico e che merita di essere scoperto e studiato. Ecco perché ripeto alla nausea che è un libro di tutti: è cresciuto grazie alla meravigliosa gente del Grappa e ora sento che è il momento di essere riconoscente verso tutti coloro che vivono, amano e lavorano nel nostro territorio.

Pensi che questo libro possa diventare una sorta di lancio per il marketing territoriale del nostro territorio?

Certamente, anche se questo non dipende da me. Ho un sacco di idee per aiutare a far crescere il mio territorio e sono disponibile per ogni tipo di iniziativa. Il mio impegno per il Grappa, come guida ambientale escursionistica, è di far conoscere un territorio unico che ha mille altre possibilità di crescita. In questi anni ho imparato a conoscere la gente di montagna, persone splendide, vere, umili ma che indubbiamente faticano a sopravvivere. Se la montagna si spopola, perderemo tradizioni e una cultura millenaria che nessuno più ci ridarà.

Un’anteprima di queste idee?

Solo per Occhi. C’è un altro libro già in cantiere dedicato alle genti del Grappa. Chi lo ha letto in anteprima lo ha apprezzato molto. Intanto dedichiamoci al nuovo Angelo. Vi aspetto tutti a palazzo Roberti.

 

ANTEPRIMA NAZIONALE

giovedì 27 febbraio 17.30 Palazzo Roberti

Via Jacopo da Ponte 34 | Bassano del Grappa

0424 522537 | www.palazzoroberti.it

Articoli simili:

Intervista a Gigio Alberti - Il personaggio del mese
Da pochissimo ha finito una specie di esperimento sul canale Youtube, leggendo in 25 piccole puntate il libro di Federico Baccomo "Ma tu sei felice?". Gigio Alberti ha voluto proporre così, insieme a Claudio Bisio, una sorta di spettacolo per il pubb...
Musei Aperti a Vicenza e Bassano del Grappa
COMUNE DI VICENZA Dal 22 maggio 2020 Musei aperti. Ingresso gratuito fino al 30 giugno 2020. Saranno ammessi ingressi scaglionati dei singoli visitatori. Basilica Palladiana chiusa al pubblico. NORME DA RISPETTARE. Il visitatore dovrà indossar...
Quando leggere... ti mette le ali! - giugno 2020
Questo mese è il turno degli spunti di Anna Bertoncello che si presenta così: “E’ un grande piacere per me accogliervi sorridente quando entrate in libreria, e potervi aiutare nel trovare quello che cercate. Lavorare con i libri è il mestiere che svo...
Bugo, La festa del nulla - Il personaggio del mese
Il cantautore racconta provincia, amore e molto rock . E un sogno rincorso fino a Londra Il protagonista si chiama Crisante, e nonostante una certa assonanza con Cristian (Bugatti), cioè Bugo, sembra che non sia proprio lui. O meglio, il cantautor...
Quando leggere... ti mette le ali! - maggio 2020
Le librerie sono state le prime attività commerciali a riaprire. Non possiamo stare senza la compagnia di un ottimo libro. Certo ci sono i supporti digitali ma l’emozione che ti dà la carta fra le mani è un’altra cosa. Dopo gli ottimi spunti di Fran...
Istantanee dal presente | Testimoni al tempo del Covid19 Raccogliamo fotografie, oggetti, storie
“Istantanee dal presente” è un progetto che vuole invitarvi a essere parte di un racconto collettivo, con l’obiettivo di fissare la testimonianza di questo tempo presente nella memoria di tutti noi. Il Covid-19 ha profondamente mutato e sconvolto le ...
Quando leggere... ti mette le ali! - Aprile 2020
Le recensioni sono state scritte da Francesco Nicolli libraio e volto storico della libreria Palazzo Roberti nonché membro del direttivo di Uglydogs, un’associazione di promozione sociale che opera nel comprensorio di Bassano del Grappa e si occupa d...
Dialogo con Alice Giroldini - il personaggio del mese
La crisi del teatro e i contraccolpi presenti e futuri ai tempi del Coronavirus: dialogo con l’attrice Alice Giroldini in diretta video qualche giorno fa sulla pagina Facebook Cultura Virale. Per lo spettacolo e tutte le sue diramazioni, è uno sc...
FOOLS Abbiamo bisogno di folli | Theama Teatro
L’Associazione Culturale “THEAMA TEATRO” è nata ufficialmente nel 2001dall’unione di alcuni operatori culturali dalle molteplici competenze, teatrali, didattiche, tecniche ed artistiche. Lo scopo statutario dell’Associazione è la valorizzazione e la ...
MUTAZIONI | La stagione teatrale di Teatro Spazio Bixio
venerdì 7 febbraio ore 21.00 educazione sentimentale ovvero l’amore al tempo di instagram testo martina pittarello | regia valentina brusaferro lo spettacolo racconta il tempo dell’adolescenza, quando si è lasciata la riva sicura dell’infanzia...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
occhi@occhi.it

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

Nessun commento

Scrivi un commento..