Colore “fai da te” per i capelli? Sceglilo con cura

In questo periodo così particolare un parrucchiere si deve adattare alle esigenze e necessità delle proprie clienti e aiutarle a trovare la soluzione giusta per essere comunque in ordine e mantenere un colore di capelli buono.

Normalmente un professionista del nostro settore difficilmente consiglierebbe una tinta da supermercato. Alle proposte del supermercato è da preferire sicuramente l’acquisto dei prodotti di tintura nei negozi di fornitura di materiali per parrucchieri dove la scelta verte su prodotti più equilibrati e dove il titolare o i commessi, grazie alle loro esperienze, possono consigliare la nuance più adatta. Se proprio anche questa soluzione non è possibile allora acquistiamo la colorazione al supermercato prestando molta attenzione.

Ecco una piccola guida per una valutazione più attenta.

Al supermercato sono presenti 3 categorie di colori:

· Temporanei: ravvivano il colore naturale aggiungendo riflessi, la colorazione si deposita sulla superficie della cuticola del capello e viene rimossa dai lavaggi successivi

· Semipermanenti: sono indicate per rinforzare il colore naturale e per coprire alcuni capelli bianchi, ma scompaiono progressivamente in sei-otto settimane.

· Permanenti: permettono di cambiare completamente il colore con una colorazione che resite bene ai lavaggi e a fattori esterni come la frizione e la luce solare

I permanenti sono di tipo ossidativo, l’ambiente alcalino garantito da alcuni ingredienti specifici permette l’apertura del capello al cui interno avverrà una reazione chimica che fa si che si crei un colore che non si sciacqua via e che si abbia una copertura completa del colore bianco.

Con o senza ammoniaca?

L’ammoniaca viene utilizzata all’interno delle tinture per capelli per creare un ambiente alcalino che favorisce l’apertura delle cuticole del capello così da favorire la reazione chimica all’interno del capello e la formazione del colore definitivo.

A causa del suo forte odore però l’ammoniaca non è amata e viene sostituita da altri ingredienti con la stessa funzione ma meno efficaci. Alcuni produttori vantano la mancanza di ammoniaca nei propri prodotti questo però non deve trarre in inganno, gli ingredienti sostitutivi a volte oltre ad essere meno efficaci possono essere anche più dannosi.

Prova allergica importantissima

Prima di cominciare a mettere il colore, è necessario fare la prova di allergia. Come tutti i prodotti chimici le tinture per capelli possono provocare una reazione allergica nel 4% dei casi quindi è bene posizionare un po’ di colore dentro all’orecchio e lasciarlo agire per alcune ore. Nel caso di reazioni cutanee anche di lieve entità è bene non procedere.

Scelta del colore

Se la tinta serve solo per coprire i capelli bianchi (centrali o laterali) è opportuno scegliere un colore simile al proprio naturale ma con un tono più chiaro questo perché generalmente il risultato ottenuto con una tinta fai da te risulta sempre più scuro di quello evidenziato nella foto della confezione.

La poca praticità e la tempistica di applicazione potrebbero far risultare il colore più pieno e quindi otticamente più scuro.

Applicazione

Cercare di coprire la ricrescita per non appesantire il colore nel resto della capigliatura.

Risciacquo

Al termine della posa indicata, sciacquare molto bene facendo 2 passaggi di shampoo e successivamente applicando una maschera per capelli colorati che aiuta il capello a richiudere le cuticole, a idratare e quindi a mantenere più a lungo il colore.

Il nostro consiglio è quello di evitare in questo periodo i cambi di look, cercando di rimanere sul colore di capelli proprio. Un cambio di colore fatto in queste situazioni senza la dovuta conoscenza della colorimetria potrebbe rovinare il colore e cosa ancora più grave il capello stesso.

Vista la situazione di emergenza, molte aziende cosmetiche che forniscono prodotti professionali ai parrucchieri stanno creando dei kit adatti al “fai da te” consegnabili direttamente a casa. Per questo è sempre meglio e utile chiedere consigli direttamente al proprio parrucchiere di fiducia.

a cura di Valentina Baggio Hair stylist ed esperta del colore presso il salone Ilario Baggio

www.ilariobaggio.it

0424 525109

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca nella stella per votare

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Nessun voto, vota per primo questo articolo!

Hai trovato utile questo articolo?

Seguici nei social!

Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
occhi@occhi.it

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

Nessun commento

Scrivi un commento..