trainer stefano ceccon

Homefitness, l’allenamento ginnico a casa propria

In questo anomalo e particolare periodo, legato alla quarantena indotta dalla diffusione del COVID-19, chi più chi meno, si trova ad affrontare un inusuale situazione di “clausura” domestica, fatta di preoccupazioni, ansia, paura, noia, staticità e sedentarietà all’ennesima potenza. In questo articolo, verrà preso in esame l’aspetto legato al movimento, quello ginnico motorio.

Le situazioni da prendere in considerazione sono fondamentalmente due:

1. Il soggetto sportivo, che già era abituato a muoversi e a praticare regolarmente più volte la settimana attività fisica, che si troverà a dover modificare alcune sue abitudini, perlopiù legate agli aspetti “logistici” della situazione. Per costui, vista l’indole e lo stile di vita, continuare ad allenarsi non sarà un problema, dovrà solamente escogitare qualche stratagemma per replicare l’usuale piano di allenamento tra le mura domestiche o per elaborarne uno di alternativo al fine di non perdere la forma fisica ed il livello prestazionali fin lì raggiunto.

2. Il soggetto sedentario o che praticava fitness una o due volte la settimana, per tenersi in forma e non per motivi fisico-prestazionali. In questo caso, la situazione è un po’ più delicata della precedente. Se dovessimo utilizzare una metaforica scala numerica da 1 a 10, il soggetto sportivo sarebbe tra 8 e 10, modificando le sue abitudini scenderà forse a 6/7, ma, chi sportivo non lo è, partendo da un punteggio relativamente basso in qualche settimana di “clausura” si vedrà retrocede verso lo zero o sottozero.

Quali sono le conseguenze?

Aspetto energetico Per quanto ci si impegni, il consumo energetico giornaliero che va a sommarsi a quello metabolico basale resterà sempre basso, con tutte le conseguenze del caso, non risolvibili di certo con il digiuno!

Aspetto cardiovascolare La staticità del divano e dei ridotti spostamenti inducono il sistema cardiaco, ventilatorio, circolatorio, linfatico, a lavorare sottotono, senza stimoli di alcun tipo.

Aspetto muscolare I muscoli sono dei tessuti organici “vivi” e come tali, innanzitutto, consumano energia se li usiamo e stimoliamo. La loro “consistenza” o tonicità, resterà tale solo se continueremo a dar loro determinati motivi per farlo, tramite adeguati stimoli motori.

Aspetto posturale L’assenza di stimoli motori, muscolari e soprattutto di forza determina variazioni posturali.

Aspetti mentali Il movimento e la ginnastica inducono il nostro corpo a “scaricare tensioni nervose e stressogene” e a liberare endorfine. Queste sostanze chimiche aiutano una enfatizzazione del senso di benessere e al pensiero positivo, aspetti, la cui importanza non è da poco in questo periodo!

Aspetti “immunitari” Alimentarci in modo corretto, praticare attività motoria, porta sicuramente ad un miglioramento del nostro stato di salute e capacità di reagire agli agenti stressogeni, mentali e virali.

Che dire, quindi, muoviamoci!

Per il nostro corpo, per la nostra mente, per la nostra salute e per la nostra energia.

Esercizi base da fare a casa:

Tutti gli esercizi sono mostrati in questa playlist youtube

Articoli simili:

Cos’è l’allenamento? - Trainer Stefano Ceccon
Esordendo con l’affermazione che l’allenamento non è altro che uno STRESS, molto probabilmente in molti di NOI la parola STRESS si collega a qualcosa collegato a dinamiche mentali snervanti o usuranti, non di certo alla pratica dell’esercizio fisico....
3 semplici abitudini per gestire meglio lo stress
Come ti senti? Rilassato, calmo, in controllo? Se vivi in questo mondo forse non proprio. Il 2020 è stato sicuramente un anno fuori dal normale e sembrerebbe che il 2021 non voglia essere da meno. Prima della pandemia già si stava registrando un a...
Come rallentare l'invecchiamento
Desideri sentirti giovane a lungo? Mantenere un corpo funzionale, libero da acciacchi e magari anche evitare l’aumento di peso che spesso accompagna l’invecchiamento? Siamo abituati a pensare che col passare degli anni dobbiamo rassegnarci all’arr...
La formula per un 2021 vincente
Finalmente è arrivato il 2021 e probabilmente anche quest’anno, come ogni anno, avrai i tuoi buoni propositi. Solitamente questi buoni propositi si riferiscono a cambiare qualche area della tua vita che non ti soddisfa e spesso si tratta di ritrov...
Il segreto del cambiamento
Quante volte hai cominciato il nuovo anno piena di buoni propositi? E quante volte a febbraio avevi già rinunciato ed eri tornata alla tua solita routine? Beh non sei sola, come te miliardi di persone in tutto il mondo provano a cambiare qualcosa ...
Allenamento cardiovascolare - Parte 2
Vuoi leggere la prima parte? La trovi qui Cos’è un allenamento? L’allenamento, muscolare o cardiovascolare che sia, è un mezzo per fornire all’organismo degli stimoli (stress), ai quali lui si adatta, portandosi a dei livelli di potenziale s...
Condividi l'articolo:
Stefano Ceccon
[email protected]

Personal trainer da più di 25 anni

No Comments

Post A Comment