trainer stefano ceccon

Homefitness, l’allenamento ginnico a casa propria

In questo anomalo e particolare periodo, legato alla quarantena indotta dalla diffusione del COVID-19, chi più chi meno, si trova ad affrontare un inusuale situazione di “clausura” domestica, fatta di preoccupazioni, ansia, paura, noia, staticità e sedentarietà all’ennesima potenza. In questo articolo, verrà preso in esame l’aspetto legato al movimento, quello ginnico motorio.

Le situazioni da prendere in considerazione sono fondamentalmente due:

1. Il soggetto sportivo, che già era abituato a muoversi e a praticare regolarmente più volte la settimana attività fisica, che si troverà a dover modificare alcune sue abitudini, perlopiù legate agli aspetti “logistici” della situazione. Per costui, vista l’indole e lo stile di vita, continuare ad allenarsi non sarà un problema, dovrà solamente escogitare qualche stratagemma per replicare l’usuale piano di allenamento tra le mura domestiche o per elaborarne uno di alternativo al fine di non perdere la forma fisica ed il livello prestazionali fin lì raggiunto.

2. Il soggetto sedentario o che praticava fitness una o due volte la settimana, per tenersi in forma e non per motivi fisico-prestazionali. In questo caso, la situazione è un po’ più delicata della precedente. Se dovessimo utilizzare una metaforica scala numerica da 1 a 10, il soggetto sportivo sarebbe tra 8 e 10, modificando le sue abitudini scenderà forse a 6/7, ma, chi sportivo non lo è, partendo da un punteggio relativamente basso in qualche settimana di “clausura” si vedrà retrocede verso lo zero o sottozero.

Quali sono le conseguenze?

Aspetto energetico Per quanto ci si impegni, il consumo energetico giornaliero che va a sommarsi a quello metabolico basale resterà sempre basso, con tutte le conseguenze del caso, non risolvibili di certo con il digiuno!

Aspetto cardiovascolare La staticità del divano e dei ridotti spostamenti inducono il sistema cardiaco, ventilatorio, circolatorio, linfatico, a lavorare sottotono, senza stimoli di alcun tipo.

Aspetto muscolare I muscoli sono dei tessuti organici “vivi” e come tali, innanzitutto, consumano energia se li usiamo e stimoliamo. La loro “consistenza” o tonicità, resterà tale solo se continueremo a dar loro determinati motivi per farlo, tramite adeguati stimoli motori.

Aspetto posturale L’assenza di stimoli motori, muscolari e soprattutto di forza determina variazioni posturali.

Aspetti mentali Il movimento e la ginnastica inducono il nostro corpo a “scaricare tensioni nervose e stressogene” e a liberare endorfine. Queste sostanze chimiche aiutano una enfatizzazione del senso di benessere e al pensiero positivo, aspetti, la cui importanza non è da poco in questo periodo!

Aspetti “immunitari” Alimentarci in modo corretto, praticare attività motoria, porta sicuramente ad un miglioramento del nostro stato di salute e capacità di reagire agli agenti stressogeni, mentali e virali.

Che dire, quindi, muoviamoci!

Per il nostro corpo, per la nostra mente, per la nostra salute e per la nostra energia.

Esercizi base da fare a casa:

Tutti gli esercizi sono mostrati in questa playlist youtube

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca nella stella per votare

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Nessun voto, vota per primo questo articolo!

Hai trovato utile questo articolo?

Seguici nei social!

Articoli simili:

La minima dose di esercizio per mantenerti giovane, forte e in forma.
“Non perdiamo muscoli perché invecchiamo, invecchiamo perché perdiamo muscoli”Il vero segreto per conservare corpo e mente giovani e sani sta nell’evitare la perdita di muscoli e forza dovuti al passare degli anni; per esempio, è stato dimostrato...
Ti senti spossato, anergico e ipotonico?
Energia, benessere, antiaging, prestazione e modellamento sono tra i tuoi obiettivi? Per poter scegliere con una certa razionalità il proprio percorso di attività motoria, occorre aver ben chiari, oltre che i propri obiettivi, anche quelli che son...
La formula vincente per fare spazio a nutrizione e allenamento
Hai passato tutto il giorno al lavoro e arrivi a casa la sera stremata, giusto in tempo per preparare la cena con una confezione di 4 Salti In Padella, che ti sei fermata a comprare al volo mentre tornavi dal lavoro; finalmente riesci a mettere a let...
Stability Workout- Trainer Stefano Ceccon
Allenamento ginnico a casa propria In questa terza proposta di allenamento “Home Fitness”, ho pianificato una scelta di workout, che vada a stimolare gli aspetti legati alla stabilità e ad alcuni tipi di forza.Cos’è la stabilità?È la capacit...
DYNAMIC WORKOUT - Trainer Stefano Ceccon
Allenamento ginnico a casa propria In questa seconda proposta di allenamento “Home Fitness”, ho pianificato una scelta di workout, che diversamente dalla precedente, vada a stimolare di più gli aspetti cardiovascolari e respiratori piuttosto che que...
La respirazione nasale: un espediente per il recupero
I runner tendono ad auto motivarsi, specie in stagioni piu difficili come l’inverno, tra neve, pioggia, prime ore del mattino buie e ore serali fredde…tutte condizioni che fanno soffrire la mente. Per non parlare degli effetti fisici come tendiniti, ...
Condividi l'articolo:
Stefano Ceccon
cecconste@gmail.com

Personal trainer da più di 25 anni

Nessun commento

Scrivi un commento..