trainer stefano ceccon

Homefitness, l’allenamento ginnico a casa propria

In questo anomalo e particolare periodo, legato alla quarantena indotta dalla diffusione del COVID-19, chi più chi meno, si trova ad affrontare un inusuale situazione di “clausura” domestica, fatta di preoccupazioni, ansia, paura, noia, staticità e sedentarietà all’ennesima potenza. In questo articolo, verrà preso in esame l’aspetto legato al movimento, quello ginnico motorio.

Le situazioni da prendere in considerazione sono fondamentalmente due:

1. Il soggetto sportivo, che già era abituato a muoversi e a praticare regolarmente più volte la settimana attività fisica, che si troverà a dover modificare alcune sue abitudini, perlopiù legate agli aspetti “logistici” della situazione. Per costui, vista l’indole e lo stile di vita, continuare ad allenarsi non sarà un problema, dovrà solamente escogitare qualche stratagemma per replicare l’usuale piano di allenamento tra le mura domestiche o per elaborarne uno di alternativo al fine di non perdere la forma fisica ed il livello prestazionali fin lì raggiunto.

2. Il soggetto sedentario o che praticava fitness una o due volte la settimana, per tenersi in forma e non per motivi fisico-prestazionali. In questo caso, la situazione è un po’ più delicata della precedente. Se dovessimo utilizzare una metaforica scala numerica da 1 a 10, il soggetto sportivo sarebbe tra 8 e 10, modificando le sue abitudini scenderà forse a 6/7, ma, chi sportivo non lo è, partendo da un punteggio relativamente basso in qualche settimana di “clausura” si vedrà retrocede verso lo zero o sottozero.

Quali sono le conseguenze?

Aspetto energetico Per quanto ci si impegni, il consumo energetico giornaliero che va a sommarsi a quello metabolico basale resterà sempre basso, con tutte le conseguenze del caso, non risolvibili di certo con il digiuno!

Aspetto cardiovascolare La staticità del divano e dei ridotti spostamenti inducono il sistema cardiaco, ventilatorio, circolatorio, linfatico, a lavorare sottotono, senza stimoli di alcun tipo.

Aspetto muscolare I muscoli sono dei tessuti organici “vivi” e come tali, innanzitutto, consumano energia se li usiamo e stimoliamo. La loro “consistenza” o tonicità, resterà tale solo se continueremo a dar loro determinati motivi per farlo, tramite adeguati stimoli motori.

Aspetto posturale L’assenza di stimoli motori, muscolari e soprattutto di forza determina variazioni posturali.

Aspetti mentali Il movimento e la ginnastica inducono il nostro corpo a “scaricare tensioni nervose e stressogene” e a liberare endorfine. Queste sostanze chimiche aiutano una enfatizzazione del senso di benessere e al pensiero positivo, aspetti, la cui importanza non è da poco in questo periodo!

Aspetti “immunitari” Alimentarci in modo corretto, praticare attività motoria, porta sicuramente ad un miglioramento del nostro stato di salute e capacità di reagire agli agenti stressogeni, mentali e virali.

Che dire, quindi, muoviamoci!

Per il nostro corpo, per la nostra mente, per la nostra salute e per la nostra energia.

Esercizi base da fare a casa:

Tutti gli esercizi sono mostrati in questa playlist youtube

Articoli simili:

Viaggio all'interno di una scarpa da calcio – Perchè i tessuti tecnici migliorano la performance?
Alcuni tessuti “fanno caldo”? La risposta è no.Diciamo però che esistono tessuti che, grazie alla loro struttura, allontanano la percezione del freddo.Quando si è impegnati in un allenamento, non sentiamo il freddo, ma la situazione si capovolge dura...
Viaggio all'interno di una scarpa da calcio – Il nostro goal? Trovare la TUA scarpa giusta
Il nostro goal? Trovare la TUA scarpa giusta Caro Lettore, essere Negozi Specializzati Calcio per noi significa riconoscere le esigenze di ogni giocatore, piccolo o grande che sia, individuando la miglior scarpa e garantendogli ottime performan...
10 Regole d'oro per perdere peso nel modo giusto - Parte 1
Apri una qualsiasi rivista di fitness e benessere e sicuramente troverai almeno una nuova dieta o tipo di allenamento che promette di farti perdere peso in modo facile e veloce.La verità... se il tuo obiettivo è perdere peso la cosa peggiore che puoi...
Viaggio all'interno di una scarpa da calcio
PERCHe’ SCEGLIERE UN NEGOZIO SPECIALIZZATO CALCIO PER I TUOI PIEDI “EDUCATI”? In pochissimi sanno orientarsi dentro alla galassia dei modelli delle scarpe da calcio. Infatti spesso le mamme pensano che la scarpa da 280 euro (che tanto vuole suo figl...
I nostri ragazzi a Tokyo 2020
La delegazione italiana degli atleti alle olimpiadi di Tokyo è la più numerosa di sempre.  Il gruppetto di atleti veneti è veramente molto corposo ancora più ampio se consideriamo gli atleti tesserati con le società sportive venete. In queste pagine ...
Intervista a Eyob Fainel | Il bassanese d'eritrea
Eyob Fainel è volto noto fra gli appassionati della corsa a Bassano del Grappa e non è raro vederlo sfrecciare con la sua falcata lunga ed elegante fra le nostre strade nei periodi (pochi per la verità) in cui è a casa. Suoi i primati italiani del...
Condividi l'articolo:
Stefano Ceccon
[email protected]

Personal trainer da più di 25 anni

No Comments

Post A Comment