Stability Workout- Trainer Stefano Ceccon

Allenamento ginnico a casa propria

In questa terza proposta di allenamento “Home Fitness”, ho pianificato una scelta di workout, che vada a stimolare gli aspetti legati alla stabilità e ad alcuni tipi di forza.

Cos’è la stabilità?

È la capacità che ha il nostro corpo di farci eseguire un determinato movimento, mantenendo le articolazioni interessate nel loro originale assetto (vedi principio del Joint to Joint), rispettando nel contempo il necessario assetto posturale.

Ecco che quando si fa uno squat, ad esempio, è importante che le ginocchia mantengano la loro traiettoria, i piedi il loro assetto, idem per rachide e lo sterno. Un eventuale instabilità, genera compenso nel movimento, o genera un movimento non corretto, che nel tempo, si traduce dapprima in una perdita di efficacia del movimento (perdita di forza applicata) e nel lungo termine in infortunio.

Perché perdiamo la stabilità?

La si perde nei meandri della sedentarietà, o in seguito ad un infortunio. Spesso l’instabilità è legata all’ipotonia muscolare e alla poca sensibilità e propriocezione dei micromovimenti. In poche parole un corpo immerso nella sedentarietà, perde tono e forza muscolare, ma perde anche la capacità di percepire, ad esempio, i micromovimenti della scapola o del bacino, adattandosi ad eseguire solo movimenti “grezzi” o scompensati. Tra gli obiettivi di un corretto protocollo di ginnastica non vi sé solo la prestazione o l’esteticità, ma soprattutto l’educazione al movimento, alla percezione, all’ascolto, alla scoperta del proprio corpo e della cosa più meravigliosa che questo possa donarci, ovvero la capacità di muoverci.

• Riscaldamento con esercizi blocco A, per almeno 10’/15′

• Esercizi schema B per per 3 cicli, 5/10 ripetizioni ad esercizio, 10”/15” di pausa, ripetere il tutto per 3 cicli totali

• Esercizi schema C per per 3 cicli, (vedi ripetizioni indicate), 10”/15” di pausa, ripetere il tutto per 3 cicli totali

• Decompensare e rilassarsi tramite il cool down, indicato con D.

Articoli simili:

Cos’è l’allenamento? - Trainer Stefano Ceccon
Esordendo con l’affermazione che l’allenamento non è altro che uno STRESS, molto probabilmente in molti di NOI la parola STRESS si collega a qualcosa collegato a dinamiche mentali snervanti o usuranti, non di certo alla pratica dell’esercizio fisico....
3 semplici abitudini per gestire meglio lo stress
Come ti senti? Rilassato, calmo, in controllo? Se vivi in questo mondo forse non proprio. Il 2020 è stato sicuramente un anno fuori dal normale e sembrerebbe che il 2021 non voglia essere da meno. Prima della pandemia già si stava registrando un a...
Come rallentare l'invecchiamento
Desideri sentirti giovane a lungo? Mantenere un corpo funzionale, libero da acciacchi e magari anche evitare l’aumento di peso che spesso accompagna l’invecchiamento? Siamo abituati a pensare che col passare degli anni dobbiamo rassegnarci all’arr...
La formula per un 2021 vincente
Finalmente è arrivato il 2021 e probabilmente anche quest’anno, come ogni anno, avrai i tuoi buoni propositi. Solitamente questi buoni propositi si riferiscono a cambiare qualche area della tua vita che non ti soddisfa e spesso si tratta di ritrov...
Il segreto del cambiamento
Quante volte hai cominciato il nuovo anno piena di buoni propositi? E quante volte a febbraio avevi già rinunciato ed eri tornata alla tua solita routine? Beh non sei sola, come te miliardi di persone in tutto il mondo provano a cambiare qualcosa ...
Allenamento cardiovascolare - Parte 2
Vuoi leggere la prima parte? La trovi qui Cos’è un allenamento? L’allenamento, muscolare o cardiovascolare che sia, è un mezzo per fornire all’organismo degli stimoli (stress), ai quali lui si adatta, portandosi a dei livelli di potenziale s...
Condividi l'articolo:
Stefano Ceccon
[email protected]

Personal trainer da più di 25 anni

No Comments

Post A Comment