Scatta con Giò – Tempo di esposizione

Il tempo di esposizione è il tempo durante il quale l’otturatore (che per chi non lo sapesse è fatto come la saracinesca del vostro garage, si apre e si chiude scorrendo parallelamente al sensore) rimane aperto per fare entrare la luce sul sensore, più lungo è l’intervallo di tempo, maggiore è la quantità di luce che entra.,

Assieme ad ISO e diaframmi concorre a realizzare una foto ben esposta.

Il tempo di espisizione viene misurato in frazioni di secondo e secondi. (Tab. 1).

Come si può intuire dall’esempio, il tempo di scatto non è solo per fare entrare meno o più luce per esporre bene la scena, ma costituisce ance uno strumento creativo del fotografo.

Foto 1
Foto 2

Con tempi veloci, possiamo decidere di congelare il movimento – per esempio dei passerotti in volo (foto 1 e 2) oppure per creatività possiamo decidere di utilizzare tempi più lenti per un mosso creativo (foto 3 e 4).

Foto 3
Foto 4

Articoli simili:

Scatta con Giò - Obiettivi: tipi e scelta
Un’attenzione particolare va nella scelta degli obiettivi, che ritengo importantissima.Certo, è anche una questione di budget, ma un ottimo obiettivo lo terremo per anni e anni, una fotocamera molto probabilmente la cambieremo più spesso, per restare...
Scatta con Giò - Bilanciamento del bianco
Il bilanciamento del bianco (WB) viene spesso ignorato da parte dei fotografi, che si ritrovano quindi un’immagine completamente sbagliata nei colori. Questa infatti è un’impostazione estremamente importante nella fotocamera digitale. È quindi fondam...
Scatta con Giò - Diaframma e Profondità di campo
La rubrica Scatta con Giò inizia questo 2021 con una novità. Da questo mese, infatti, iniziano una serie di articoli dedicati ad argomenti specifici e tecnici per imparare le basi della fotografia. Un “corso“ di fotografia a puntate, dove in ogni art...
Filtri ND, cosa sono e a cosa servono
Acronimo di Neutral Density, cioè densità neutra, questi filtri sono in vetro (o resina se di qualità inferiore), scuro e neutro al colore per assorbire luce senza modificarne le tonalità (da puntualizzare: i filtri di scarsa qualità rischiano di ave...
Scatta con Giò - Effetto neve
Questo mese vi presento un piccolo trucco per delle foto di studio, per simulare “l’inverno”, senza la scocciatura di andare al freddo in esterna. Per questo set ho utilizzato 4 luci, due per illuminare lo sfondo, uno dietro il modello a dx (lat...
Scatta con Giò - ottobre 2020
Ecco a voi un piccolo tutorial su come realizzare questo tipo di foto con pochissima attrezzatura. In queste foto di ritratto “beauty“, Giulia Xie è stata truccata dalla bravissima Andrea Natalia Bucur per un mio progetto personale con le gelatine...
Condividi l'articolo:
Giò Tarantini
[email protected]

Nato nel 1970 a Brindisi, ha vissuto a Lecce e poi in Grecia, e da ventiquattro anni vive a Bassano del Grappa. Da sempre anima in viaggio, attraversa i paesi europei ed asiatici con una curiosità instancabile. Giò mette tutto se stesso alla ricerca dell’immagine naturale e suggestiva, di una composizione mai banale, di tagli distintivi e di forte impatto.

No Comments

Post A Comment