Catfish: l’amore online tra fake e amanti da tastiera

In molti avrete già sentito utilizzare l’espressione catfish, letteralmente “pesce-gatto”, spesso associata a parole come fake e inganno. Il termine ha iniziato a diffondersi nel 2010 con l’uscita del docufilm Catfish, storia del rapporto d’amore online tra un giovane fotografo americano e una diciannovenne conosciuta in Rete, per poi raggiungere il grande pubblico grazie all’omonimo docu-reality prodotto dallo stesso fotografo. Ma cosa significa, esattamente, “catfish”?

Nel gergo informatico e del Web, il termine indica una persona che crea una falsa identità in internet per poter interagire fingendosi differente (tendenzialmente migliore) rispetto alla realtà. Solitamente l’identità fasulla viene creata nei social tipo Facebook, perché permettono di inventare facilmente numerosi e verosimili dettagli biografici idonei a ingannare gli interlocutori. A volte il catfish utilizza i dati di persone realmente esistenti, spesso trovati direttamente in internet; altre volte, invece, crea tutto da zero (foto, video, eventi mondani, finte amicizie), allestendo, così, una fitta rete di false conferme della sua esistenza.

Quando si parla di catfish, le domande sono spesso le stesse.

1. Che differenza c’è tra fake e catfish? Mentre un fake è un qualsiasi profilo o elemento online, anche temporaneo, connotato da falsità (es: fake news, false notizie), un catfish è un profilo di persona falso creato per interagire in internet con immedesimazione e continuità, come se rappresentasse realmente la persona che ci sta dietro. Una sorta di alter ego digitale, ma ingannevole.

2. C’è un modo per capire se, dall’altra parte, vi sia un catfish o una persona vera? Sì: trovarsi di persona. Con tutti i rischi che una risposta di questo tipo comporta. Purtroppo, infatti, ogni soluzione alternativa (telefonata, scambio di video o foto, videochiamata) può essere a sua volta ingannevole.

3. Considerato che tutto può essere falso, è possibile instaurare o coltivare veri e propri rapporti sentimentali in Rete? Sì, senza dubbio. Rapporti che creano legami forti, reciproca dipendenza e affetto, scambio di emozioni e, spesso, di dettagli intimi, anche fotografici. Come una qualsiasi storia a distanza d’altri tempi, ma con l’aiuto – e il potere – della Rete.

Con i rischi, tuttavia, connessi e inevitabili, legati all’uso del Web, vale a dire:

a. che l’altro possa essere un fake o un catfish;

b. che l’altro possa essere parzialmente differente da quanto sostiene (svolga, ad esempio, un lavoro differente dal dichiarato);

c. che l’altro abbia alcuni difetti fisici importanti, non dichiarati o non evidenziati nel profilo;

d. che l’altro, infine, possa avere cattive intenzioni, dal raggiro sentimentale a quello economico, con la possibilità che l’obiettivo finale sia persino peggiore.

Il mio consiglio? Ricordatevi sempre che dall’altra parte potrebbe esserci chiunque: coltivate un ragionevole dubbio su quanto vedete e leggete in internet, anche sulle cose – e sulle persone – più verosimili, perché l’inganno, nel Web, può vestire abiti più realistici della verità.

Chi è Aldo Benato

Aldo Benato è un avvocato specializzato nella gestione e tutela dei dati personali e aziendali e in materia di criminalità informatica.

Avvocato presso il Foro di Treviso e Data Protection Officer certificato ai sensi della norma UNI 11697, si occupa da anni di diritto e informatica e ha maturato una consolidata esperienza in materia di privacy & data protection, criminalità informatica e diritto della Rete. Parallelamente, matura una forte esperienza nel settore della formazione per scuole, aziende, professionisti e Forze dell’Ordine

Recentemente ha scritto il libro “Dizionario del Web – La guida per capire” (www.dizionariodelweb.it), uno strumento pensato per aiutare a sfruttare il web e la tecnologia con maggiore consapevolezza.

www.benato.it

Per approfondire un tema o contattare l’Avvocato Aldo Benato puoi scrivere un’ e-mail a: aldo@benato.it

Articoli simili:

Spazio Zen - Luglio 2021
In un incontro formativo con tante famiglie, organizzato da un comitato genitori (un tot in presenza, il resto online), la questione è stata sollevata più volte.Parlo di una preoccupazione, cioè il deficit di apprendimento ereditato dai figli in ques...
Miss Città Murata | Intervista a Giada Fichera
intervista a giada fichera, miss città murata e miss universe veneto 2020È ripartito il concorso più seguito dell’estate Miss Città Murata anche quest’anno in collaborazione con Miss Universe Italy. La manifestazione, organizzata dalla Elegance Event...
L'Italia da scoprire - Vacanza 2021: i trend dell’estate
L’estate è finalmente arrivata e con essa la voglia di viaggiare, di evadere dalla routine quotidiana e vivere tante nuove avventure. Mare, montagna, laghi o città d’arte: sono tante le possibilità che si prospettano davanti a noi. Ma come è cambiato...
Screenshot: uno strumento fantastico e completamente gratuito!
Termine inglese derivante da “screen” (schermo) e “shot” (scatto fotografico), lo screenshot è una semplice fotografia dello schermo di un dispositivo elettronico ottenibile attraverso una combinazione di tasti che varia in base allo strumento utiliz...
L'Italia da scoprire - Racconti di viaggio tra le meraviglie d'Italia.
porto caleri, anello dell’acqua e strada del vino È finalmente arrivato il periodo che tutti stavamo aspettando: la bella stagione, le vacanze, le uscite alla scoperta del nostro meraviglioso territorio. Secondo le statistiche la maggior parte degl...
Miss Città Murata
Dal 25 giugno, con finale l’11 settembre 2021, torna il concorso di bellezza più seguito del veneto. Riparte il concorso di bellezza più seguito del Veneto, Miss Città Murata, giunto quest’anno alla ventunesima edizione. La manifestazione, infa...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
[email protected]

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

No Comments

Post A Comment