Screenshot: uno strumento fantastico e completamente gratuito!

Termine inglese derivante da “screen” (schermo) e “shot” (scatto fotografico), lo screenshot è una semplice fotografia dello schermo di un dispositivo elettronico ottenibile attraverso una combinazione di tasti che varia in base allo strumento utilizzato. Si tratta di uno strumento gratuito, presente di default in tutti i pc, smartphone e tablet, che viene utilizzato tantissimo da ragazzi e adulti di tutte le fasce di età, sia in ambito professionale che personale.

Nonostante la sua semplicità, infatti, permette di rispondere alle esigenze più disparate: creare appunti da una presentazione online o promemoria da una pagina web, documentare una vittoria in un videogioco, “cristallizzare” un contenuto altrimenti modificabile, cancellabile o non scaricabile, salvare un’immagine da un video, documentare un torto o un reato subìto o, più in generale, “fotografare” qualsiasi cosa appaia sullo schermo, anche solo temporaneamente. Tramite uno screenshot, d’altro canto, possono essere “catturati” anche i nostri contenuti, le nostre conversazioni, le nostre condivisioni più importanti o riservate, il che ne fa un’incredibile arma a doppio taglio.

Idue dubbi più diffusi in relazione all’utilizzo degli screenshot riguardano la loro liceità e l’efficacia probatoria in un eventuale processo.

Curiosità: come fare uno screenshot

Screenshot su Android:

Mentre sei sulla schermata che vuoi acquisire premi nello stesso momento il tasto di accensione e quello per abbassare il volume

Screenshot su Iphone:

Sempre sulla schermata che vuoi fotografare premi assieme il tasto home e il tasto laterale.

Anzitutto: è lecito fare uno screenshot? Salvo che si tratti di materiale protetto dal diritto d’autore, gli screenshot sono sempre leciti se conservati a fini strettamente personali mentre sono soggetti a numerosi limiti in caso di successivo utilizzo. Sono illeciti, ad esempio, la condivisione o l’invio di immagini contenenti dati personali di terzi, di conversazioni private o di contenuti diffamatori.

Quanto all’utilizzabilità in sede processuale, una significativa giurisprudenza penale, valorizzando la portata dell’art. 234 c.p.p., consente di produrre in giudizio, tramite screenshot, i messaggi e le chat di WhatsApp (Cass. pen. Sez. V, n. 17552/2021), la pagina di un social network (Cass. pen. Sez. V, n. 12062/2021) e gli sms (Cass. pen. Sez. III, n. 8332/2019). Da evidenziarsi, in proposito, il fatto che l’utilizzabilità di uno screenshot non è subordinata ad alcuna certificazione che ne attesti l’attendibilità (Cass. Pen. n. 8736/2018). Quanto al processo civile, è possibile fare leva sull’art. 2712 c.c., equiparando  lo screenshot a una riproduzione fotografica (o al più meccanica) che forma “piena prova dei fatti e delle cose rappresentate”, salvo che la controparte non ne disconosca la conformità ai fatti o alle cose medesime.

Resta, però, sullo sfondo, il problema di poter attribuire una data certa. In questo caso abbiamo tre alternative: la perizia giurata di un consulente informatico, la sottoscrizione di un notaio oppure allegare lo screenshot a una denuncia/querela.

Lo screenshot, in definitiva, rappresenta sì uno strumento comodo e molto utile, sia a livello personale che professionale, ma dobbiamo sempre ricordarci che permette di cristallizzare e duplicare qualsiasi contenuto che possa essere visualizzato in un pc, un tablet o uno smartphone, anche quando il contenuto è nostro o utilizzabile contro di noi.

Chi è Aldo Benato

Aldo Benato è un avvocato specializzato nella gestione e tutela dei dati personali e aziendali e in materia di criminalità informatica.

Avvocato presso il Foro di Treviso e Data Protection Officer certificato ai sensi della norma UNI 11697, si occupa da anni di diritto e informatica e ha maturato una consolidata esperienza in materia di privacy & data protection, criminalità informatica e diritto della Rete. Parallelamente, matura una forte esperienza nel settore della formazione per scuole, aziende, professionisti e Forze dell’Ordine

Recentemente ha scritto il libro “Dizionario del Web – La guida per capire” (www.dizionariodelweb.it), uno strumento pensato per aiutare a sfruttare il web e la tecnologia con maggiore consapevolezza.

www.benato.it

Per approfondire un tema o contattare l’Avvocato Aldo Benato puoi scrivere un’ e-mail a: aldo@benato.it

Articoli simili:

Revenge porn: la tutela penale in italia
Con l'espressione "revenge porn" si intende oggi, comunemente, la condivisione attraverso internet di immagini di natura sessuale per finalità di vendetta. Si tratta di una dinamica purtroppo sempre più diffusa, legata il più delle volte all'insoddis...
L'Italia da Scoprire – Un settembre da favola!
Giornate soleggiate, temperature miti, località meno affollate: settembre è uno dei periodi migliori per trascorrere qualche giornata in relax con la famiglia, alla scoperta di quelle mete che sono particolarmente indicate per i più piccoli e per chi...
Falling in Love – Il nuovo successo di Walterino con Danny Losito
La musica house malgrado le grossissime difficoltà non si è mai fermata.Il settore dell’intrattenimento è sicuramente quello più colpito dalla pandemia: locali chiusi e lavoratori fermi costretti a casa. Alcuni dj e producer però non si sono persi d’...
Spazio Zen - Settembre 2021
Tutti ci siamo emozionati seguendo le imprese della nazionale di Mancini e dei nostri atleti alle Olimpiadi di Tokyo.Ma cosa ci hanno insegnato le performance dei nostri portabandiera, insegnamenti che valgono per tutti, ma in particolare per i nostr...
Aqativa – Il nuovo modo di fare il bucato
lavare il bucato senza prodotti chimici. Aqativa disinfetta, igienizza e si prende cura dei tessuti.Il fatto che il bucato sia pulito non implica necessariamente che sia anche disinfettato e l’assenza di macchie e aloni di sporco non è sempre ind...
BIOSINTESI – Naturale Benessere
CHI SIAMO Biosintesi è il primo store a Vicenza di prodotti a base di canapa.Da oltre 3 anni selezioniamo con cura i nostri prodotti in modo da garantire il massimo pregio e la miglior qualità. Affidabilità, professionalità e gentilezza sono le c...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
[email protected]

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

No Comments

Post A Comment