Ciambella marmorizzata ai fichi neri – @clelia bakery

Settembre: un nuovo inizio, nuovi propositi, un ritorno ai propri ritmi! Perché non regalarci la giusta energia con un abbinamento perfetto per questa stagione? Fichi e cioccolato! In una ciambella super golosa da preparare sia nel forno tradizionale, sia nella pentola fornetto, quella che utilizzavano le nonne per la cottura diretta sul fornello. Un risultato assicurato in entrambi i casi!

Ben ritrovati a tutti!

Ingredienti:

per uno stampo a ciambella da 24/26 cm

• uova

• 100 g di zucchero semolato

un pizzico di sale

• 200 g di farina

• 10 g di lievito per dolci

• 100 g di burro fuso freddo e raffreddato

• fichi o frutta a piacere

Per la variegatura al cioccolato

• 70 gr cioccolato fondente

• 30 gr di burro 3 cucchiai di zucchero di canna

• mandorle a lamelle

Procedimento:

Montare le uova con lo zucchero, il sale, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporare la farina, precedentemente setacciata assieme al lievito. Aggiungere infine il burro fuso ed amalgamare bene il tutto. Se l’impasto dovesse risultare eccessivamente compatto, unire poco latte.

Trasferire in una tortiera (o nella pentola fornetto) imburrata ed infarinata. Inserire a piacere la frutta all’interno dell’impasto. Sciogliere il cioccolato con il burro e lasciare intiepidire. Versare il composto al cioccolato sopra al precedente impasto, e con uno stecchino creare le onde (che rimarranno in superficie) con un movimento circolare. Decorare con i fichi tagliati a spicchi.

Per la cottura nella pentola fornetto: circa 30 min a fuoco basso sul piano cottura a gas con spargifiamma (non aprire il coperchio per i primi 20 minuti per non compromettere la lievitazione)

Per il forno tradizionale:

circa 25 min a 180° con prova stecchino.

Suggerimenti:

Possiamo sostituire i fichi con le pere: otterremo una variante golosissima!

Per renderla ancora più ricca, possiamo decorare con fettine di fico fresco da aggiungere come decorazione dopo cottura.

Articoli simili:

Plumcake Zebrato al the matcha - @sonietta_gipsysoul
Pochi semplici ingredienti ma assolutamente in sintonia tra loro per questo dolce sofficissimo e così morbido che quando mordi una fetta si scioglie in bocca.Provatelo...Vi piacerà! Ingredienti: 2 uova40 gr di eritritolo o zucchero1 cucchiai...
Quando il vino è memoria
Soave è una piccola e bellissima cittadina completamente murata e mi sono sempre sorpreso nel trovare, proprio nel centro di questo borgo, quella che probabilmente è la cantina più importante del territorio: l’azienda Pieropan. Fino...
Cheesecake fredda mango e lime - @sonietta_gipsysoul
Un dolcetto piccolo, con l'estate dentro, freschissimo e insolito da gustare senza sensi di colpa. Io non ho aggiunto zuccheri poichè il mango è molto dolce ma potete dolcificare a piacere, se preferite. Ingredienti: Per la base:• 45 gr d...
Galette alle more - @clelia bakery
Un tocco di Francia in questa galette friabilissima, con la farina di mandorle a fare da contrasto ad un ricco ripieno di more, raccolte nel loro periodo migliore! Una ciotola, un mattarello... ed il gioco è fatto! Ingredienti: Per la frolla: ...
Quando il vino è lento
SONY DSC Ci sono vini che vengono prodotti velocemente, nel tentativo di inseguire le mode del momento o addirittura di anticiparle. Ci sono aziende che sono sempre aggiornatissime e che in cantina dispongono delle più sofisticate novità tecnologich...
Cheesecake cotta con lamponi e fiori eduli - @clelia bakery
"E la chiamano Estate..."Ci sarà un perchè se l'estate è una delle stagioni più amate (quest'anno con una ritrovata libertà), da festeggiare preparando un dolce che ne racchiuda i colori ed i sapori.Lamponi, vaniglia e profumatissimi fiori eduli per ...
Condividi l'articolo:
Cristina
[email protected]

Cristina, vicentina, con una grande passione per la pasticceria e il digital marketing. Da qui è nata l’idea di creare un account instagram @cleliabakery, che parla appunto di pasticceria, ma utilizza il nuovo strumento dei social per entrare in contatto con appassionati come me! Perchè questo nome? Perchè Clelia era la mia mamma, che adorava i dolci, e mi ha insegnato che preparare qualcosa di buono per le persone che hai accanto è un gesto d’amore che scalda il cuore. Vi aspetto sul mio profilo Instagram per tante ricette da preparare insieme!

No Comments

Post A Comment