A&A – Saul Costa e Fabio Zonta

Abbiamo scoperto il valore salvifico dell’arte in tutte le sue declinazioni solo nel momento in cui questa ci è stata tolta. Dopo le chiusure imposte dalla pandemia in tanti è emerso il desiderio prepotente di riempiersi gli occhi e la mente del bello.

Anche l’arte quindi diventa cura importante per affrontare i nuovi equilibri che la pandemia ha creato. Lo ha ben capito l’Agenzia Allianz Bizzotto Tasca di Bassano del Grappa che in accordo con Allianz Bank ha deciso di ospitare nei propri spazi lavorativi, nel bellissimo Palazzo Suntach Zilio Tessarollo in Centro a Bassano del Grappa, la mostra A&A. 

Inaugurata il 1 ottobre, rimarrà aperta fino a gennaio 2022, A&A porta il visitatore a scoprire le opere e il lavoro di due artisti diversi e complementari, da una parte un pittore e dall’altra un fotografo.

Claudio Brunello curatore della mostra assieme a Pietro Gasparotto, e grandissimo esperto di arte contemporanea sente molto forte la necessità di dare rilevanza a questa forma artistica considerata da tanti la cenerentola dell’arte. Nel momento storico in cui le tante galleria d’arte presenti nelle città stanno morendo e i musei tendono a proporre mostre d’arte consolidata, l’arte contemporanea trova il suo naturale collocamento proprio nei luoghi alternativi come quelli degli uffici Allianz di Bassano.

Se non accettiamo l’utilità dell’apparente inutile, di ciò che non produce utile, non si può capire l’arte” afferma Claudio Brunello. L’arte contemporanea è indirizzata alle persone che sono disposte a porsi come un foglio bianco, di vedere il mondo da diverse prospettive accettando il “pericolo” di capire e provare nuove emozioni.

La mostra si intitola A&A, A come Arte, A come punto di partenza essendo la prima lettera dell’alfabeto. Per il curatore l’Arte è Abitazione, Accoglienza, Alimentazione concettuale, Amore, Amicizia, Antagonismo, Affinità, Aggressività e Alleanza. 

I due artisti scelti, il pittore vicentino Saul Costa e il fotografo bassanese Fabio Zonta con modalità diverse hanno creato un proprio linguaggio che porta a capire il fascino e il mistero della vita nei suoi vari aspetti.

Orari mostra A&A

Sede Allianz Bassano del Grappa, Via Bellavitis 27

Da lunedì a giovedì: mattino 8.30 – 13.00 • pomeriggio 15.00 – 18.15

venerdì: mattino 8.30 – 13.00 • pomeriggio 15.00 – 17.15

sabato: mattino 9.30 – 12.00

Saul Costa

Artista pittore, animato da una forte e continua ricerca di passaggi e incursioni in territori dove il mito permane nel tempo attuale. Per mezzo della conoscenza della materia pittorica si addentra in ataviche indagini visive in cui il pensiero e la curiosità hanno animato l’uomo. Cosa cerca Saul Costa uomo e artista? Forse risposte, forse la capacità di abbandonarsi a credere, oppure una “confort zone” dove non serve più dubitare.

Fabio Zonta

Fabio Zonta oltre che fotografo è artista, lui le foto le costruisce come un pittore, lui scatta la foto di ciò che ha precedentemente costruito. Pone eterogenei oggetti su un piano senza orizzonte, onirico, una sorta di non spazio che si colloca in un non tempo. La vita si presenta in transito, alberga o permane dove la morte ha vinto.

Articoli simili:

Arianna Rubin, non chiamatemi influencer
“Andrea Parini, assieme a Giovanni Petucco, è il capostipite della ceramica moderna a Nove e uno dei più importanti ceramisti italiani del ‘900.” Con questa esemplare sintesi redatta da Nico Stringa nel 1985, si inquadra perfettamente il valore di u...
Editoriale maggio 2022 - Il bello della vita
Da giovane avevo un animo molto competitivo: mi piaceva primeggiare nelle piccole competizioni di atletica al liceo o a scuola in classe soprattutto nelle materie scientifiche… Arrivata all’università volevo fare in fretta per essere indipendente eco...
Editoriale aprile 2022 - Tutta la vita in una valigia
Da un mese assistiamo increduli alle immagini di devastazione che arrivano dall’Ucraina. Ma come è possibile che nel 2022 in Europa possa scoppiare la guerra?Come è possibile che la popolazione sia costretta a scegliere fra abbandonare tutto o rimane...
70+40+190= 300 storie POP – Andrea Parini
“Andrea Parini, assieme a Giovanni Petucco, è il capostipite della ceramica moderna a Nove e uno dei più importanti ceramisti italiani del ‘900.” Con questa esemplare sintesi redatta da Nico Stringa nel 1985, si inquadra perfettamente il valore di u...
L'Italia da Scoprire – Sorprese di primavera
L’arrivo della primavera ha portato con sé un turbinio di colori, suoni e profumi che inneggiano alla rinascita e alla serenità. Intorno a noi, paesaggi che si vestono di luce e bellezza, delicate fragranze, fiori colorati che si risvegliano sotto il...
DA RICICLO A RIUSO la differenza è importante
È un fenomeno già tristemente noto: negli oceani sono presenti enormi isole di plastica. La più conosciuta e più vasta è quella presente tra Giappone a Hawaii: la sua estensione è stimata in 10 milioni di km quadrati, pari all’estensione del Canada, ...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
[email protected]

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

No Comments

Post A Comment