10 Regole d’oro per perdere peso nel modo giusto – Parte 2

Lo scorso mese ti ho introdotto alle prime 5 pratiche per aiutarti nel ritrovare il peso forma nel modo più sano e sostenibile. Oggi ti svelerò le prime cinque, che a mio parere sono anche le più importanti.

5. Allenati per forza e massa muscolare dalle 2 alle 4 volte a settimana

Alla base della perdita di peso c’è il metabolismo basale; la quantità di calorie bruciate dal corpo solo per tenerti in vita. Avere un metabolismo basale più veloce ti permette di bruciare più calorie anche quando non stai facendo niente. Il metabolismo basale è direttamente correlato alla massa magra, cioè la quantità di muscoli, in chili, che il tuo corpo deve nutrire e riparare continuamente. Per mantenere il peso forma anche in età avanzata è necessario fare il possibile per minimizzare la normale perdita di massa muscolare che avviene a partire dai 35 anni. Allenandosi nella maniera corretta è possibile mantenere un corpo giovane, snello, forte e sano, anche in età particolarmente avanzata.

4. Coltiva la giusta flora intestinale con probiotici e fibre

È stato dimostrato che la nostra salute, sia fisica che mentale, è strettamente legata alla salute del nostro intestino. Si sente spesso parlare dell’importanza della salute delle cellule, ebbene nel corpo umano sono presenti più o meno 37.2 trilioni di cellule, ma nel sistema digerente sono presenti ben 100 trilioni di batteri, buoni e cattivi. Puoi vedere questi batteri come i soldati di due eserciti: i buoni sono l’esercito della salute, i cattivi l’esercito della malattia. Il rapporto tra batteri buoni e cattivi è dato dal tuo stile di vita: alimentazione, movimento, stress, tossine presenti nell’ambiente, negli alimenti, nei cosmetici e nei prodotti di pulizia. L’alimentazione in particolare è una delle cose che ha più impatto e su cui hai più controllo per supportare la tua flora intestinale. Mangiare alimenti fermentati, contenenti probiotici, come yogurt, kefir, crauti, sott’aceti, kimchi, tempeh, kombutcha aiuta a supportare i batteri buoni; ma non basta. I batteri hanno bisogno di nutrirsi ed è per questo che è importante assicurarsi di consumare i cosiddetti prebiotici, ovvero fibra, almeno 30gr al giorno, da verdura, legumi e cereali integrali.

3. Assicurati di avere ogni notte dalle 7 alle 9 ore di sonno di qualità 

Il sonno è alla base della salute, possiamo sopravvivere per una settimana e più senza mangiare, per giorni senza acqua; ma elimina il sonno e a breve vai letteralmente fuori di testa. Il sonno è necessario perché il tuo cervello possa ritenere le informazioni apprese e il corpo possa ripararsi, ripulirsi da tutti i prodotti di scarto prodotti dal metabolismo e funzionare in maniera ottimale. Uno dei nemici principali della perdita di peso è lo stress e non c’è niente di più stressante che privarsi della giusta quantità e qualità di sonno. Moltissime sono le pratiche che ti possono aiutare a dormire meglio e ne ho già discusso ampiamente in articoli passati; ma la cosa più importante è andare a letto e svegliarsi sempre alla stessa ora.  

2. Mangia cibo naturale nelle giuste quantità

Sembra il consiglio più vecchio al mondo; allora perché si vedono le file di macchine fuori dai Mc Donald e carrelli della spesa pieni di prodotti dove la metà degli ingredienti sono insiemi di lettere e cifre senza senso. L’uomo si è evoluto per migliaia di anni nutrendosi dei prodotti offerti dalla natura; è solo negli ultimi 100 anni che l’industria alimentare ha radicalmente trasformato il cibo, rendendolo ultra calorico ma povero di nutrienti; la ricetta perfetta per l’epidemia di sovrappeso e obesità che dilaga nel mondo. La qualità però non è tutto; è anche importante mangiare la giusta quantità. Un buon punto di partenza per un uomo adulto è consumare 3 pasti composti da 2 palmi di proteine, 2 manciate di carboidrati, 2 pollici di grassi sani e 2-3 pugni di verdura. Per una donna è la metà. Queste sono chiaramente stime approssimative che vanno personalizzate a seconda dell’obiettivo, dello stile di vita e delle caratteristiche fisiche della persona.

1. Pratica le regole dalla 10 alla 2 con costanza

La costanza sta alla base del raggiungimento di qualsiasi obiettivo. Seguire la dieta o il programma di allenamento perfetti per 3 mesi, solo per poi tornare alle vecchie abitudini è una perdita di tempo e spesso di denaro. Scegli una nuova pratica alla volta, assicurati che sia sostenibile nel tempo, praticala per almeno 2 settimane o sino a che diventa un’abitudine e poi scegli la seguente. Questa è la regola d’oro non solo per perdere peso, ma anche per migliorare la propria salute, benessere e mantenere i risultati a lungo termine.

Performax fitness

chi è massimo trevisan

Massimo Trevisan o Coach Max è un preparatore atletico e coach della nutrizione e longevità con base a Bassano Del Grappa, dove gestisce uno studio di personal training “Performax Fitness Coaching”, e copre la posizione di preparatore atletico della squadra agonistica del Centro Nuoto Rosà. La sua specialità è lavorare con donne e uomini sopra i 40 per aiutarli a costruire abitudini e consapevolezza, attorno ad alimentazione, esercizio e stile di vita, per riconquistare la loro salute e sentirsi 10 anni più giovani, così da ricominciare ad amare se stessi e il proprio corpo, avere l’energia per essere più produttivi a lavoro e la vitalità per inseguire le proprie passioni ed esserci per la loro famiglia.

Articoli simili:

Gli allenamenti copia incolla non funzionano per la longevità
Immagina... Stasera esci e vuoi sentirti al meglio; apri l’armadio di tua figlia, che è 10 cm più alta e pesa 5 chili in più di te. Prendi un vestito che a lei sta d’incanto, lo indossi e... Chiaramente il risultato finale non sarà ciò che vole...
Il nemico numero 1 della perdita di peso
Ti hanno mai detto che dormire aiuta a perdere peso?Ok, magari la formula non è proprio così semplice. Il punto è che il sonno è strettamente correlato col tuo metabolismo e il metabolismo è chiaramente connesso con mantenimento, perdita o aumento di...
Viaggio all'interno di una scarpa da calcio – Perchè i tessuti tecnici migliorano la performance?
Alcuni tessuti “fanno caldo”? La risposta è no.Diciamo però che esistono tessuti che, grazie alla loro struttura, allontanano la percezione del freddo.Quando si è impegnati in un allenamento, non sentiamo il freddo, ma la situazione si capovolge dura...
Viaggio all'interno di una scarpa da calcio – Il nostro goal? Trovare la TUA scarpa giusta
Il nostro goal? Trovare la TUA scarpa giusta Caro Lettore, essere Negozi Specializzati Calcio per noi significa riconoscere le esigenze di ogni giocatore, piccolo o grande che sia, individuando la miglior scarpa e garantendogli ottime performan...
10 Regole d'oro per perdere peso nel modo giusto - Parte 1
Apri una qualsiasi rivista di fitness e benessere e sicuramente troverai almeno una nuova dieta o tipo di allenamento che promette di farti perdere peso in modo facile e veloce.La verità... se il tuo obiettivo è perdere peso la cosa peggiore che puoi...
Viaggio all'interno di una scarpa da calcio
PERCHe’ SCEGLIERE UN NEGOZIO SPECIALIZZATO CALCIO PER I TUOI PIEDI “EDUCATI”? In pochissimi sanno orientarsi dentro alla galassia dei modelli delle scarpe da calcio. Infatti spesso le mamme pensano che la scarpa da 280 euro (che tanto vuole suo figl...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
[email protected]

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

No Comments

Post A Comment