DIGITAL-AGING: invecchiare di fronte al monitor

Articolo a cura di: Dott.ssa Giorgia Grappeggia – Laureata in Farmacia

[email protected] – 347 2999040

La pandemia ha cambiato profondamente i nostri stili di vita costringendoci a passare molte ore in luoghi chiusi, incollati a pc, tablet, smartphone e tv per restare connessi con il mondo.

Se, da una parte, questo ha portato dei vantaggi, permettendoci di continuare a lavorare e a relazionarci con amici e parenti a distanza, sul fronte beauty non si può dire altrettanto.

I dispositivi citati emettono infatti una radiazione elettromagnetica chiamata luce blu facente parte dello spettro della luce visibile, compresa tra i 380 e i 500 nm.

Gli effetti accertati della luce blu sulla pelle comprendono lo stress ossidativo e l’aumento della pigmentazione (formazione di macchie scure), poiché la luce penetra in profondità nel derma agendo negativamente su collagene ed elastina, due proteine fondamentali per il mantenimento della struttura e dell’elasticità della pelle e di cui vengono meno la quantità e la qualità.

La prolungata esposizione alla luce blu comporta dunque una pelle opaca, spenta, maggiormente disidratata, rugosa e con una pigmentazione irregolare.

Questo fenomeno prende il nome di “digital-aging”.

La luce blu, prealtro, non è dannosa solo per la pelle ma anche per la vista, e ciò può essere correlato alla comparsa di rughe date dal corrugamento della fronte per mettere a fuoco le immagini.

Come possiamo difenderci dai danni della luce blu?

Innanzitutto è bene adottare alcune regole comportamentali:

• ridurre, per quanto possibile, il tempo di esposizione

• abbassare il livello di luminosità del dispositivo

• tenere i dispositivi quanto più lontani dal viso

bere molta acqua per evitare la disidratazione

• avere una buona illuminazione dell’ambiente

Sul fronte cosmetico ci vengono in aiuto i cosmetici anti luce blu ricchi di antiossidanti.

Durante il giorno è importante applicare, su viso e collo, sieri e creme che contengano:

– filtri in grado di proteggere non solo dalla luce solare ma anche dalla luce blu;

– fattori idratanti, come acido ialuronico e ceramidi, per evitare la disidratazione;

– antiossidanti, come la vitamina C (dal potere antiossidante e anti-pollution), la vitamina E e la vitamina A.

Di notte, invece, la pelle va incontro a un processo di rigenerazione naturale e per questo è importantissimo mantenere un regolare ciclo sonno-veglia che però viene minato dalla luce blu. Questa, infatti, incide sulla produzione di melatonina, necessaria per dormire, compromettendo la qualità del sonno e rallentando il metabolismo cutaneo. Una buona regola, conseguentemente, è non usare mai dispositivi elettronici prima di dormire.

Possiamo invece aiutare il processo di rigenerazione applicando, alla sera, formulazioni anti-age contenenti derivati di retinolo stabilizzato, alfaidrossiacidi (ad esempio l’acido glicolico), vitamina C e vitamina E.

Una volta alla settimana sarebbe utile una maschera idratante di acido ialuronico.

Non dimentichiamoci che anche le abitudini alimentari hanno il loro peso nella prevenzione del digital-aging: suggerisco di bere almeno 1,5 l di acqua al giorno, mangiare frutta e verdura di stagione, introdurre alimenti aventi un apporto equilibrato di omega 3, 6, 9 e ridurre l’apporto di zuccheri raffinati.

Inoltre ci vengono in aiuto gli integratori ed in particolare la vitamina C, la vitamina E, il beta-carotene ed il manganese.

In conclusione: divertitevi a scrollare Instagram ma siate consapevoli degli effetti sulla pelle.

Chi è Giorgia Grappeggia

Sono laureata in Farmacia e ho la passione per la Natura. Sin da bambina “curavo” le mie bambole utilizzando Fiori raccolti nei prati e spezie rubate dalla cucina della mamma. Adoravo inoltre i prodotti cosmetici, tutti quei nomi “strani” riportati nell’etichetta, pieni di mistero ai miei occhi.

In età adulta, ho continuato questo mio percorso (in costante formazione) e per il desiderio di aiutare le persone a star bene, ho deciso di iscrivermi alla Facoltà di Farmacia, che mi ha dato le conoscenze scientifiche per comprendere i meccanismi che regolano la fisiologia umana ed i meccanismi d’azione dei farmaci e di poter affiancare loro la medicina alternativa, utilizzando ciò che Madre Natura ci offre.

Durante il mio percorso lavorativo ho frequentato anche il corso di Farmacia Oncologica e successivamente ho approfondito il tema della Cosmesi e della Cosmesi in Oncologia. Ecco perchè ad un certo punto decido di lanciarmi nel mondo della Cosmesi. Il mio più grande desiderio è donare BenEssere.

[email protected] • T. 347 2999040

www.poterenatura.it

Insta: dott.ssa_giorgiag

Articoli simili:

Il metodo CellOff
Un metodo di lavoro all inclusive, di estetica avanzata che racchiude il mio protocollo rivoluzionario. Risultato di una ricerca costante, che mi ha permesso di rendere i trattamenti altamente performanti e soddisfare le esigenze di ogni singola clie...
Kinesiologia Sistematica
E’ un metodo dolce, non invasivo finalizzato all’analisi delle reazioni muscolari del cliente. La Kinesiologia Sistematica va alla ricerca della causa di un problema o sintomo e può essere impiegata per studiare tutti i vari tipi di disfunzioni fisic...
Rinascita: adesso è il momento giusto!
Oggi vi parlo di “Rinascita”, la mia linea cosmetica. La linea Rinascita trova le proprie origini in un momento particolare della mia vita in cui sentivo l’esigenza di Rinascere a livello personale e professionale. Uno di quei momenti in cui senti...
Mal di primavera? No grazie
La pandemia ha cambiato profondamente i nostri stili di vita costringendoci a passare molte ore in luoghi chiusi, incollati a pc, tablet, smartphone e tv per restare connessi con il mondo. Se, da una parte, questo ha portato dei vantaggi, permette...
Skincare per un viso luminoso anche d'inverno
La pandemia ha cambiato profondamente i nostri stili di vita costringendoci a passare molte ore in luoghi chiusi, incollati a pc, tablet, smartphone e tv per restare connessi con il mondo. Se, da una parte, questo ha portato dei vantaggi, permette...
Una visione consapevole della calligrafia
LO SCRITTORE “RICICLATO” DI MONTEGRAPPAI più famosi produttori di penne di lusso in Italia reinventano, con materiali riciclati, uno dei loro strumenti da scrittura più rappresentativi. Montegrappa lancia Elmo Ambiente: un modello progettato negli an...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
[email protected]

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

No Comments

Post A Comment