Editoriale dicembre 2021

E’ sempre stato il momento più bello ed eccitate dell’anno, quello in cui si lavorava tanto con buone soddisfazioni. 

I negozianti super presi dallo scegliere i migliori prodotti per i loro clienti e noi indaffarati a consigliare loro il modo migliore per attrarre nuovi clienti e consolidare i vecchi. 

L’anno scorso quella magia è stata persa con i divieti e le chiusure, e quest’anno? Ad oggi faccio fatica a trovare un po’ di atmosfera natalizia, aspetto l’accensione delle luci, quelle sì che aiutano un po’ …  e poi? Poi vedo individui tutti presi da se stessi, dalle proprie convinzioni, arrabbiati, polemici, tutti super intelligenti che danno della “capra” a chi la pensa in modo diverso … “Ne usciremo migliori” si diceva all’inizio di tutto e a 21 mesi da quel caso a Vo’ Euganeo non siamo né usciti, né tantomeno siamo migliori!

Faccio mio l’appello lanciato da Alessandro, papà di Matteo che lo scorso 26 aprile si è tolto la vita durante l’ennesima ora di lezione in Dad.

Per Alessandro vaccinarsi “è una scelta d’amore, di altruismo. Il vaccino tutela le persone che amiamo, tutela la società, il nostro lavoro, ci avvicina all’uscita del tunnel in cui da due anni siamo immersi!”. E’ in particolare una responsabilità verso le nuove generazioni, un atto d’amore verso milioni di ragazzi e bambini a cui è stata privata una parte importante di socialità. Per ridare una vita normale ai ragazzi che hanno perso infinite occasioni di socializzazione.

Certo non si saprà mai quanto i due anni passati senza vivere a pieno la propria adolescenza possano aver influito sulla scelta di Matteo, ma non possiamo negare che per i ragazzi il disagio sia stato insopportabile. 

C’è chi sostiene che nel web ci sia vera libertà perché le informazioni sono a disposizione di tutti… non è così gli algoritmi e l’intelligenza artificiale gestiscono le preferenze degli utenti e così li manipolano, li controllano. Siamo tutti all’interno di un grande “The Truman Show” (film del 1998). La sfida oggi è riscoprire in noi “l’AGAPE” quell’amore smisurato disinteressato che ci fa capire di non essere un’isola staccata dagli altri ma che ogni individuo ha bisogno dell’altro reciprocamente. 

Proviamoci! Buon Natale

Articoli simili:

Editoriale agosto 2022 - Siete pronti?
Questa domanda è stata fatta 3, forse 4 volte, ai senatori della Repubblica Italiana dal presidente, ormai ex, Mario Draghi, alla fine di un discorso che doveva riportare il punto della discussione politica su quanto fatto in piena emergenza e su qua...
L'Italia da Scoprire – Il turismo ecosostenibile: un gesto d’affetto per la natura
La nostra amata Terra può vantare un’infinità di ricchezze ambientali e paesaggistiche, un dono di inestimabile valore che deve essere salvaguardato e tutelato: rispettare la natura significa rispettare anche noi stessi e poter beneficiare dei suoi s...
70+40+190= 300 storie POP – musina: l'arte del risparmio
 Mostra interattiva SAGRA DI SAN GIACOMO 31 AGOSTO – 11 SETTEMBRE 2022  Le nostre case sono ripiene di oggetti che usiamo ogni giorno, mentre altri hanno funzioni speciali. Tra questi ultimi ve ne sono alcuni dalle forme particolari e molto specifich...
Spazio Zen - Agosto 2022
Nel mese delle vacanze per antonomasia penso sia giusto offrire, accanto agli auspici per un tempo da trascorrere in serenità e amicizia, anche un momento di riflessione spero utile a tutti.Prima la pandemia e poi la tragedia ucraina hanno, per così ...
Ecologia digitale
Il digitale, proprio per il suo carattere poco visibile o tangibile, sembra non produrre inquinamento; raramente ci soffermiamo a pensare che quando inviamo un messaggio in WhatsApp, questo messaggio abbia bisogno di energia per viaggiare e di uno sp...
Radio Voice...anche sotto l’ombrellone
E’ arrivata l’estate e con lei la voglia di uscire e fare festa. Cambia così anche il modo di ascoltare la radio. Per questo Radio Voice la “pazza” web radio del territorio bassanese affianca alle sue dirette web dallo studio quelle in diretta dai ta...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
[email protected]

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

No Comments

Post A Comment