Pratiche di ecologia digitale come contribuire a mantenere pulito il web

Orientarsi nell’oceano di informazioni presenti in rete non è compito facile, ancor meno fare slalom ed evitare bufale e informazioni fuorvianti, imprecise o distorte, peggio ancora se l’argomento è complesso o controverso: riuscire a districarsi è davvero impegnativo.

Eppure è proprio dal web che la maggior parte di noi ricava notizie sulle quali basa le proprie opinioni, le proprie scelte e si costruisce progressivamente una visione del mondo.

Come attrezzarsi dunque per non cadere ingenuamente nei diversi trabocchetti che, più o meno volutamente, circondano le nostre esplorazioni online?

Proponiamo qui un duplice equipaggiamento minimo, il primo lessicale, il secondo strumentale.

Il linguaggio: sapere che esistono diversi tipi di notizie fuorvianti ci consente infatti di riconoscerne alcune con più immediatezza e anche di capire come il web faciliti la diffusione di alcune notizie rispetto ad altre.

• dis-informazione: si può parlare di disinformazione quando una notizia è falsa o viene manipolata appositamente con lo scopo di arrecare del danno ad altri, tipicamente per favorire teorie complottiste o diffondere voci/indiscrezioni non verificate;

• mis-informazione: è un contenuto inaccurato (dati, foto, video, una traduzione sbagliata…) che viene messo in circolo talvolta in modo ingenuo ma viene comunque viene preso sul serio;

• mal-informazione (informazione malevola): contenuto autentico che viene diffuso con l’esplicito intento di arrecare danno (es. revenge porn).

Un diagramma ci aiuta a comprendere le possibili sovrapposizioni e l’intensità del danno secondo il criterio di FALSITÀ o di DANNOSITÀ.

Cosa possiamo fare noi cittadini per difenderci e per contribuire a non diffondere spazzatura dannosa o inquinante?

Ecco qualche regola e alcuni strumenti da mettere nella nostra valigia degli attrezzi:

• esistono siti che si occupano di fact checking, cioè di verificare l’attendibilità di una notizia. Sul sito dell’AGCOM c’è una pagina che raccoglie i siti italiani – Visitiamoli! https://www.agcom.it/siti-di-fact-checking

• cercare altre fonti che riportano la stessa notizia e controllare se le informazioni fornite combaciano

• verificare la fonte: è una testata giornalistica? È un contenuto sponsorizzato? Chi è l’autore? Ad esempio, con lo strumento whois.domaintools.com possiamo ottenere informazioni su chi ha registrato il dominio di un sito, se l’informazione è nascosta, diffidiamo.

• per le immagini è possibile compiere una ricerca inversa per immagini utilizzando il browser Google, riusciamo in questo modo a vedere se ci sono altre immagini simili o identiche, quando sono state pubblicate, ecc. Ci sarà più facile capire se l’immagine è autentica o manipolata.

Avere accesso a informazioni corrette è un diritto essenziale, contribuire a non diffondere informazioni dubbie, sbagliate o dannose è un dovere di tutti noi.

La prossima volta, prima di credere o condividere una notizia, una foto o un video, controllane la veridicità e invita i tuoi amici e familiari a fare altrettanto: l’ambiente digitale è casa di noi tutti, mantenerlo pulito è una pratica quotidiana utile e necessaria che potremmo paragonare alla raccolta differenziata.

Copia di icona ambiente digitale

Il verde e il blu – come direbbe L. Floridi – ossia la conoscenza e la cura degli ambienti in cui viviamo, dove il verde simboleggia il nostro pianeta e il blu il mondo digitale.

Copia di Icona prospettive lavorative

Competenze per la vita e il lavoro – in una fase di profonda trasformazione, come quella che stiamo vivendo, quali sono le competenze che ci consentiranno di continuare a essere cittadini del mondo, o meglio, cittadini di tutti i mondi?

T: 333 8167484

Sito: www.fiberspace.io

Instagram: @Fiber_lab

Facebook: @fiberspace.io

Articoli simili:

Sherwood Festival 2022
Sherwood Festival 2022 torna dopo due anni di stop!IL RICHIAMO DELLA FORESTA DI SHERWOOD È SEMPRE PIÙ VIVOUN MESE DI CONDIVISIONE TRA MUSICA, CULTURA E SPORTDAL 15 GIUGNO AL 16 LUGLIO nel Park Nord dello Stadio EuganeoTanti gli ospiti, tra italiani e...
Accesso abusivo a sistemi informatici e aziende
L'accesso abusivo a un sistema informatico è un reato e si verifica quando un soggetto entra o si mantiene all'interno di un sistema informatico protetto da misure di sicurezza contro la volontà di chi ha il diritto di escluderlo.Con l'espressione "s...
70+40+190= 300 storie POP – “Sbittarte: viento a’e piastre?”
Sbittarte: viento a’e piastre?Incontro e serata di pittura collettiva su maiolicaTeatrino Raccolta Costenaro  — Venerdì 10 giugno — ore 18.30Una pratica nata tra amici legati dall’arte che oggi, dopo oltre vent’anni, si riconosce nella forma della “p...
Sconfiggere cellulite e adiposità localizzate?
Dalla scienza scopri la tecnologia più efficace e sicura per modellare il tuo corpo naturalmente La Cellulite è uno degli inestetismi più diffusi e odiati, e colpisce indistintamente donne di tutte le età, a prescindere dal loro peso. L’accumulo ...
L'Italia da Scoprire – Emozioni dai colori pastello
Girovagando lungo la nostra Bella Italia, capita spesso d’imbattersi in piccole cittadine che sembrano delle tavolozze a cielo aperto: gioielli artistici dalle tinte vibranti su cui l’occhio non può fare a meno di soffermarsi. Questi paesaggi attiran...
IA quando un algoritmo sceglie per te
Negli articoli precedenti abbiamo visto come l’IA possa essere di enorme aiuto negli ambiti più svariati e quanto sia già integrata nella nostra quotidianità. Ora sembra necessario riflettere sulle conseguenze che questa “nuova tecnologia” sta portan...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
[email protected]

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

No Comments

Post A Comment