70+40+190= 300 storie POP – “I cuchi: la passione del valente stampatore”

“I cuchi: la passione del

valente stampatore”

Incontro con Gianfranco e Claudio Valente

Teatrino Raccolta Costenaro  — Venerdì 13 maggio — ore 18.00

L’accoglienza cordiale e la comprovata conoscenza della materia da parte di Gianfranco Valente accompagnano l’immancabile stupore di chi varca la soglia del Museo dei Cuchi di Cesuna.

Ospitato nell’ex scuola elementare e inaugurato ufficialmente nel 1987, la storia di questo gioiello della cultura popolare a fiato di tutto il mondo risale ad almeno un paio di decenni prima: tre fischietti in terracotta regalatigli in quel di Torino dall’amico artista Mario Calandri. Originario dell’Altopiano di Asiago, Gianfranco Valente ha vissuto buona parte della sua vita nel capoluogo sabaudo facendosi conoscere grazie alla stamperia e galleria d’arte “Tuttagrafica” gestita con la moglie Vania. Accanto all’attività grafica crebbe la passione per i “cuchi”, con una conoscenza che di anno in anno si ampliava contestualmente a una collezione in divenire che oggi conta più di 12.000 pezzi.

stupore di chi entra nel museo

dei cuchi di cesuna

Già nel dicembre 1982 una prima importante esposizione dal titolo “Fischi d’Artista – Viaggio di 50 artisti nella ceramica popolare a fiato”. A quell’inedito abbinamento tra forme d’arte in un’ottica POP avrebbero fatto seguito altre mostre collettive e personali fino alla scommessa più grande: il ritorno a Cesuna. Un rientro in parte ispirato dalla storica tradizione del 25 aprile con la Sagra di San Marco e dei cuchi, come ha ricordato in diversi scritti anche lo scrittore Mario Rigoni Stern.

La maggior parte dei cuchi della collezione Gianfranco Valente li ha cercati direttamente dai loro creatori con viaggi in Italia e in Europa, spesso accompagnato dal figlio Claudio.

Ingresso del museo

ha cercato i cuchi con viaggi

in italia e in europa

Lo scambio tra collezionisti lo ha visto costituire una raccolta straordinaria di pezzi d’artista, in particolare di Federico Bonaldi la cui stima reciproca è testimoniata dallo spunto per opere quasi uniche (es: i cinque esemplari di “Bossa bufona”).

Dal 1987 a oggi sono innumerevoli le attività di approfondimento e diffusione della materia tra cui l’organizzazione di ben dieci edizioni della “Biennale internazionale del fischietto in terracotta” (1993 – 2011), le dimostrazioni fatte in collaborazione di tanti artisti e maestri ceramisti, in particolare del gruppo “Cucari Veneti”, e i Quaderni delle mostre tematiche del museo.

 

Gianfranco Valente
Cuchi

L’appuntamento della rassegna 70 + 40 + 190 = 300 storie POP, a cura di Eleonora Zampieri e Marco Maria Polloniato, è ospitato nel Teatrino “Collezione Costenaro” ogni secondo venerdì del mese alle ore 18.30.

La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti. 

L’evento sarà trasmesso in diretta sulla pagina facebook Costenaro Assicurazioni.

Info e prenotazioni:

0424 382586 – 335 5476059 – 379 1282153 – [email protected]

Foto gentilmente fornite dal Museo dei Cuchi di Cesuna

Articoli simili:

Sherwood Festival 2022
Sherwood Festival 2022 torna dopo due anni di stop!IL RICHIAMO DELLA FORESTA DI SHERWOOD È SEMPRE PIÙ VIVOUN MESE DI CONDIVISIONE TRA MUSICA, CULTURA E SPORTDAL 15 GIUGNO AL 16 LUGLIO nel Park Nord dello Stadio EuganeoTanti gli ospiti, tra italiani e...
Accesso abusivo a sistemi informatici e aziende
L'accesso abusivo a un sistema informatico è un reato e si verifica quando un soggetto entra o si mantiene all'interno di un sistema informatico protetto da misure di sicurezza contro la volontà di chi ha il diritto di escluderlo.Con l'espressione "s...
70+40+190= 300 storie POP – “Sbittarte: viento a’e piastre?”
Sbittarte: viento a’e piastre?Incontro e serata di pittura collettiva su maiolicaTeatrino Raccolta Costenaro  — Venerdì 10 giugno — ore 18.30Una pratica nata tra amici legati dall’arte che oggi, dopo oltre vent’anni, si riconosce nella forma della “p...
Sconfiggere cellulite e adiposità localizzate?
Dalla scienza scopri la tecnologia più efficace e sicura per modellare il tuo corpo naturalmente La Cellulite è uno degli inestetismi più diffusi e odiati, e colpisce indistintamente donne di tutte le età, a prescindere dal loro peso. L’accumulo ...
L'Italia da Scoprire – Emozioni dai colori pastello
Girovagando lungo la nostra Bella Italia, capita spesso d’imbattersi in piccole cittadine che sembrano delle tavolozze a cielo aperto: gioielli artistici dalle tinte vibranti su cui l’occhio non può fare a meno di soffermarsi. Questi paesaggi attiran...
IA quando un algoritmo sceglie per te
Negli articoli precedenti abbiamo visto come l’IA possa essere di enorme aiuto negli ambiti più svariati e quanto sia già integrata nella nostra quotidianità. Ora sembra necessario riflettere sulle conseguenze che questa “nuova tecnologia” sta portan...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
[email protected]

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

No Comments

Post A Comment