L’Italia da Scoprire – Emozioni dai colori pastello

Girovagando lungo la nostra Bella Italia, capita spesso d’imbattersi in piccole cittadine che sembrano delle tavolozze a cielo aperto: gioielli artistici dalle tinte vibranti su cui l’occhio non può fare a meno di soffermarsi. Questi paesaggi attirano l’attenzione grazie allo splendore delle loro casette dai colori pastello e grazie all’atmosfera fiabesca che si respira perdendosi tra le vie. Mura variopinte, elementi naturali e combinazioni architettoniche: il viaggiatore è sempre alla ricerca di graziosi scorci da esplorare e da immortalare.

Un arcobaleno di colori attende coloro che arrivano a Burano, nella laguna veneziana, famosa per essere l’isola più colorata del Bel Paese. Rosse, gialle, rosa, azzurre, verdi e viola: le piccole casette furono costruite seguendo queste caratteristiche cromatiche affinché i pescatori potessero riconoscerle da lontano dopo i lunghi periodi di assenza o per poterle ritrovare più facilmente in caso di nebbia. L’edificio più particolare? Senza dubbio la “Casa di Bepi”, dipinta con l’utilizzo di tutti i colori!

Isola di Burano
Borgo di Comacchio

Conosciuta come “La piccola Venezia”, il borgo di Comacchio è una delle stazioni del Parco Regionale del Delta del Po. È caratterizzata da un centro storico che ha conservato il suo aspetto originario e che si sviluppa lungo i canali su cui si affacciano deliziose abitazioni dipinte. Comacchio sorge dall’unione di 13 isole formate dall’intersecarsi della foce del fiume Po con il mare: i ponti sono perciò l’elemento qualificante di tutto l’assetto urbano. Vagabondare al tramonto percorrendo le stradine lacustri e godendosi la luce che si diffonde sulle pareti dalle tinte tenui: un’idea romantica per le serate d’inizio estate.

Adagiata sulle rive del Lago di Como, Varenna è una delle località più affascinanti della Lombardia. I suoi scorci sono magici, soprattutto all’alba, quando i toni caldi del lago fanno brillare le facciate delle ville che si susseguono una dopo l’altra. Scendendo le scalinate del centro si arriva al lungolago, dove lo spettacolo è assicurato. Una piccola piazzetta con i suoi tavolini sempre pronti ad accogliere gli ospiti, un pittoresco porticciolo che ospita qualche imbarcazione, un rigoglioso parco dove soffermarsi a contemplare la bellezza della natura.

Varenna al tramonto
Camogli

Incastonata lungo la costa del Golfo Paradiso, in provincia di Genova, la località marinara di Camogli è un vero caleidoscopio di emozioni. I palazzi gialli, arancioni e rossi, tipici della tradizione architettonica ligure, si ergono dietro alle spiaggette di sabbia dorata, interrotti di tanto in tanto da qualche chiesetta. Camogli era anticamente un villaggio di pescatori: il nucleo abitativo originario era infatti costruito a picco sulle acque. Successivamente sorsero le case, costruite l’una accanto all’altra e separate solamente dalle strette stradine che portano al mare.

La città dei murales, San Giovanni in Persiceto nei pressi di Bologna, è in assoluto uno dei luoghi più bizzarri di tutta l’Emilia-Romagna. Il centro del paese è stato infatti allestito in un modo davvero originale che ha attirato fin da subito i visitatori. I muri delle vie e delle piazze sono decorati da motivi floreali, animali e paesaggistici: una stravaganza artistica che ben si sposa con il design urbano. È nato così un piccolo mondo a sé, bucolico e felice, che aspetta di essere scoperto. Ogni centimetro di parete merita di essere osservato con cura, perché compaiono sempre nuovi dettagli che stupiscono. I murales sono stati realizzati con il fine di creare l’illusione del reale e, attraverso giochi prospettici, di trovarsi tra oggetti tridimensionali. Tutto questo rende la scena ancora più vera e viva, un’opera d’arte all’aria aperta!

Murales a San Giovanni in Persiceto

Rubrica a cura di:

Christian Cheso

Marketign Specialist per l’Hotellerie e il Turismo.

Cofondatore del circuito Blamche Hotels.

[email protected]

Articoli simili:

Sherwood Festival 2022
Sherwood Festival 2022 torna dopo due anni di stop!IL RICHIAMO DELLA FORESTA DI SHERWOOD È SEMPRE PIÙ VIVOUN MESE DI CONDIVISIONE TRA MUSICA, CULTURA E SPORTDAL 15 GIUGNO AL 16 LUGLIO nel Park Nord dello Stadio EuganeoTanti gli ospiti, tra italiani e...
Accesso abusivo a sistemi informatici e aziende
L'accesso abusivo a un sistema informatico è un reato e si verifica quando un soggetto entra o si mantiene all'interno di un sistema informatico protetto da misure di sicurezza contro la volontà di chi ha il diritto di escluderlo.Con l'espressione "s...
Radio Voice
Ve lo ricordate Veneto Channel, la pagina facebook nata in piena pandemia per tener compagnia a tutti noi reclusi in casa? Quel progetto ora ha dato il vita a Radio Voice.Radio Voice è una radio web nata da un’idea di Nicola Battocchio (el Bat) che, ...
70+40+190= 300 storie POP – “Sbittarte: viento a’e piastre?”
Sbittarte: viento a’e piastre?Incontro e serata di pittura collettiva su maiolicaTeatrino Raccolta Costenaro  — Venerdì 10 giugno — ore 18.30Una pratica nata tra amici legati dall’arte che oggi, dopo oltre vent’anni, si riconosce nella forma della “p...
Sconfiggere cellulite e adiposità localizzate?
Dalla scienza scopri la tecnologia più efficace e sicura per modellare il tuo corpo naturalmente La Cellulite è uno degli inestetismi più diffusi e odiati, e colpisce indistintamente donne di tutte le età, a prescindere dal loro peso. L’accumulo ...
IA quando un algoritmo sceglie per te
Negli articoli precedenti abbiamo visto come l’IA possa essere di enorme aiuto negli ambiti più svariati e quanto sia già integrata nella nostra quotidianità. Ora sembra necessario riflettere sulle conseguenze che questa “nuova tecnologia” sta portan...
Condividi l'articolo:
Occhi Magazine
[email protected]

Occhi è la rivista storica del territorio di Bassano del Grappa, con oltre 25 anni di distribuzione nel bassanese, vicentino, alta padovana e trevigiano. Occhi è un giornale di contenuti, curato, elegante, mai banale, pieno di approfondimenti e contenuti esclusivi.

No Comments

Post A Comment