L’appuntamento con Sebastiano Zanolli

L’appuntamento con Sebastiano Zanolli è la rubrica di approfondimento e consigli per fare la grande differenza.
A cura di Sebastiano Zanolli, manager, scrittore e formatore motivazionale. Nato nel 1964, dopo la laurea in Economia presso l’Università Ca’ Foscari, ha maturato esperienze significative in ambito commerciale e marketing, ricoprendo posizioni di responsabilità crescente: ha occupato i ruoli di Product Manager, Brand Manager, Responsabile Vendite, Direttore Generale ed amministratore delegato di brand di abbigliamento in aziende come Adidas e Diesel. Si è occupato di politiche di Employer Branding come consulente di Direzione e presta la sua opera sulle strategie e progetti di Heritage Marketing.

Scopri di più su Sebastiano Zanolli visitando il suo sito: www.sebastianozanolli.com

 

 

Luglio 1989 Fossano provincia di Cuneo, fino a Settembre e da Ottobre a Gorizia. Prima Allievo Carabiniere e poi Carabiniere Ausiliario al XIII Battaglione Friuli Venezia Giulia, 2ª Brigata Mobile, che come dice Wikipedia è un Battaglione: “impiegato anche in compiti di mantenimento dell'ordine pubblico, prestando...

Farò riferimento a una piccola, antica, autentica, storia personale, nel tentativo di mettere su carta qualcosa di originale e adeguato a essere interpretato come un garbato suggerimento. A dodici anni vedi il mondo dal basso e ti sembra che sia sproporzionato alle tue dimensioni. Questa sproporzione...

Il dietro delle cose è complicato, disordinato, fuori luogo e sconveniente. Il dietro delle cose è quello di cui si curano gli ultimi e i dimenticati. Le cose belle hanno dietro brutti. Le cose molto belle hanno dei dietro bruttissimi. Le cose bruttissime hanno a loro volta dei dietro...

Qualcuno ha scritto che cambiamo storie come si cambiano vestiti e, allo stesso modo, come esseri umani siamo costantemente alla ricerca di qualcosa di comodo e confortevole. Non necessariamente giusto. Non necessariamente buono. Non necessariamente vero. Per questo che alcune storie con un fondo di verità,...

Leggo la lettera di un papà al figlio che aveva deciso di chiudere sommessamente ma definitivamente la porta del suo appartamento in questo mondo e mi sono ritrovato sciolto come un gelato abbandonato sotto il sole di agosto a riflettere su come dovrei affrontare i...

Fare la differenza significa avere dei progetti. Grandi possibilmente. Grandi per noi. Avere progetti è un antidoto contro ogni forma di mediocrità. Obiettivi che rispondano, riempiendoci di stupore ed energia, alla domanda: “Cosa sono nato a fare?”. Questo è quello che fa la grande differenza. È la risposta insindacabile, non soggetta...

Non sono tempi facili e non sono tempi normali. Un virus ha stravolto il nostro mondo e ogni giorno ci troviamo a ragionare su quando e come ne usciremo.Credo, con tutto lo spirito pacifico di cui dispongo, che questa sia una situazione molto simile a...

Il dodo era un uccello tipo un grosso colombo dell’isola di Mauritius. Non volava, si nutriva di frutti e nidificava a terra. Si estinse rapidamente nella seconda metà del diciassettesimo secolo, in seguito all’arrivo sull’isola dei portoghesi prima e degli olandesi poi, che, in vari modi, distrussero e...

Un amico mi ha detto che siamo la somma di ciò che sappiamo. È una buona sintesi di questo grande, inspiegabile, buffo e tragico mistero dell’esistenza. Aggiungo che siamo ciò a cui scegliamo di credere. Qualcuno ha scritto che cambiamo storie come si cambiano vestiti e,...