L’appuntamento con Sebastiano Zanolli

L’appuntamento con Sebastiano Zanolli è la rubrica di approfondimento e consigli per fare la grande differenza.
A cura di Sebastiano Zanolli, manager, scrittore e formatore motivazionale. Nato nel 1964, dopo la laurea in Economia presso l’Università Ca’ Foscari, ha maturato esperienze significative in ambito commerciale e marketing, ricoprendo posizioni di responsabilità crescente: ha occupato i ruoli di Product Manager, Brand Manager, Responsabile Vendite, Direttore Generale ed amministratore delegato di brand di abbigliamento in aziende come Adidas e Diesel. Si è occupato di politiche di Employer Branding come consulente di Direzione e presta la sua opera sulle strategie e progetti di Heritage Marketing.

Scopri di più su Sebastiano Zanolli visitando il suo sito: www.sebastianozanolli.com

 

 

Ci sono due possibilità. Esserci o non esserci. Non sempre decidi tu. Ma, quando lo puoi decidere tu, vale la pena considerare molto bene i costi del non esserci. Non esserci significa che non esisti in quella situazione. E vuole dire anche che quella situazione non esiste, né esisterà mai...

Quello che porti a casa da un viaggio in un posto diverso da casa tua è un senso di possibilità: la sensazione che si può vivere senza il prima e con il dopo. Non che sia necessariamente tranquillizzante sapere che puoi farcela ovunque, anzi. Ti carica di...

Di cosa è fatto il tempo? È una delle domande che gli uomini si fanno da sempre. Si parte dalle risposte romantiche a quelle di fisica quantistica. Nel centro comunque rimane un fattore comune: il tempo è la nostra vita, è un altro risvolto della nostra esistenza. Noi viviamo...

Io dove voglio e posso stare?Ipocrisia, ignoranza e protervia inquinano la mia vita.Di quando in quando, mi ritrovo al bivio delle cose e mi racconto storie.Se sono un bravo narratore, mi rilasso e trovo la carica, se perdo il filo, mi devasto la vita e...

Ho finito il tempo.Non avevo mai avuto tanto tempo da usare e l’ho finito tutto.Sono bastati pochi giorni a casa e la voragine del web ha ingoiato la mia vita.Il passaggio da dalla vita analogia e in parte digitale alla realtà digitale e minimamente analogica...

Per apprezzarti dovresti essere più gentile con te stesso. Ne sono certo. E non come qualcuno crede per diventare arrogante e spocchioso, disinteressato al prossimo e narcisista. Quanto piuttosto per potere procedere lungo il cammino senza fermarti tre turni ad ogni casella del gioco dell’oca della vita. Essere gentili...

Da sempre o meglio, direi dal Liceo,e pur riconoscendone l’importanza non la comprendo, complice un Q.I. probabilmente non adeguato o un carattere più da missione impossibile che da scienziato.Odio la fisica.Apro un manuale e trovo che la fisica ha dei principi base che conosco da...

Ma siamo mai stati piccoli?Rotolando giù per le curve della vita, me lo chiedo.Sono stato mai fragile e indifeso?Incapace di fare un passo senza che qualcuno mi accudisse?Un pezzettino di anima che aveva bisogno che un’altra anima, più grande, lo aiutasse a prendere il volo...

Luglio 1989 Fossano provincia di Cuneo, fino a Settembre e da Ottobre a Gorizia. Prima Allievo Carabiniere e poi Carabiniere Ausiliario al XIII Battaglione Friuli Venezia Giulia, 2ª Brigata Mobile, che come dice Wikipedia è un Battaglione: “impiegato anche in compiti di mantenimento dell'ordine pubblico, prestando...

Farò riferimento a una piccola, antica, autentica, storia personale, nel tentativo di mettere su carta qualcosa di originale e adeguato a essere interpretato come un garbato suggerimento. A dodici anni vedi il mondo dal basso e ti sembra che sia sproporzionato alle tue dimensioni. Questa sproporzione...